La versione 2021>2022 ha dato una scossa alla Ducati Monster e stimolato il mondo aftermarket. MIVV propone lo scarico attraverso l’adozione del terminale X-M5.

Nel corso della sua storia MIVV ha stretto rapporti diretti con DUCATI, per la quale ha prodotto alcuni impianti di scarico di serie (Monster, Diavel, Streefighter).

Dal punto di vista della proposta aftermarket il produttore ha seguito un po’ tutti i modelli della Casa di Panigale, privilegiando la Monster e seguendone l’evoluzione per quasi un quarto di secolo (dalla 750 del 1996); di conseguenza non le manca certo l’esperienza necessaria a rendere “proficue” le proposte dedicate a questa famiglia motociclistica.

Questo vale anche per la 937, la Monster che lascia indietro l’immagine iconica che conosciamo, a partire dall’abbandono del telaio a traliccio, e che si è presentata agli appassionati con cilindrata e performance incrementati grazie all’apporto del bicilindrico Testastretta 11° da 937 cc, omologato Euro 5.

Questo motore si è preso il ruolo di protagonista anche con MIVV, che l’ha analizzato e abbinato al loro ultimo scarico in ordine di uscita sul mercato: l’X-M5.

Tecnicamente, la doppia uscita sul fianco destro dell’impianto di serie viene sostituita da un “2 in 1”, costituito dal terminale MIVV. Il montaggio, di tipo Slip-On è semplice e l’uscita mantiene la posizione standard. In dotazione viene fornito un tubo di collegamento con il silenziatore originale e anche una elegante cover in carbonio che fa da scudo termico per il piede.

X-M5

Questa proposta si avvale dell’esperienza acquisita da MIVV nei Campionati MotoGP, Moto2 e Moto3 e rappresenta per l’azienda la perfetta sintesi tra stile racing e performance. X-M5 è dotato di un fondello in carbonio twill 3K e di una grata di protezione removibile che nasconde il dB-killer.

La sua una forma conica e le dimensioni compatte producono un sound oggettivamente accattivante (sul sito ufficiale MIVV, alla pagina dedicata a questo allestimento, trovate un video che mette a confronto il suono prodotto dallo scarico Ducati di serie e la versione con il terminale X-M5).

MIVV produce questo terminale in due versioni: Titanio e Black. La prima è caratterizzata da un corpo centrale in titanio grado 1 Slow con effetto “pearled” ottenuto grazie a uno speciale processo di finitura. La versione Black ha il corpo centrale in acciaio inox 304 nero con effetto “Black Moon”, finitura ottenuta grazie a uno speciale processo di verniciatura a base ceramica.

I VANTAGGI

+5,30 CV di potenza massima; +0,50 Nm di coppia massima; -1,40 kg sul peso.

I valori sono stati rilevati alla ruota su banco a rulli.

La proposta di MIVV è in linea con le indicazioni della nuova normativa Euro 5.

Prezzi al pubblico: X-M5 versione titanio o black, 477,00 euro

OPTIONAL

Elimina KAT (263,00 euro). Prodotto in tubi di acciaio inox, questo componente offre un miglioramento delle performance. Sviluppato per gli slip on MIVV è comunque abbinabile anche ai terminali di serie. Elimina KAT nasce per l’uso in pista e non è omologato secondo le normative vigenti per l’uso stradale della moto.

close
MotoBy- Il motociclismo a 360°

Iscriviti alla newsletter

Ogni venerdì riceverai le ultime notizie che abbiamo pubblicato sul mondo delle motociclette!
Conserviamo il tuo indirizzo email esclusivamente per l'invio della newsletter di MotoBy. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy. *

Leggi la Policy Privacy di MotoBy ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

, ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby