cox e sasaki indian chief custom

Indian coinvolge Paul Cox e Keino Sasaki dopo quasi 15 anni dal loro ultimo lavoro assieme, i due master customizer riprogettano una nuova Indian Chief 2022 per il famoso tattoo artist Nikko Hurtado.

Testo a cura di: Paolo Pysa

Indian Motorcycle ha rivelato la custom Indian Chief di Paul Cox e Keino Sasaki, il primo di tre progetti di customizzazione che mostrano le vaste possibilità di personalizzazione inerenti alla nuovissima piattaforma Indian Chief.

Colmando il divario tra passato e futuro, l’interpretazione unica della nuovissima Chief rappresenta una pietra miliare, personale e significativa del duo: è infatti la prima volta che ritornano a lavorare insieme dopo la loro tribute bike costruita per l’indimenticabile Maestro Indian Larry, leggendario customizzatore nonché loro grande amico, dopo la sua prematura scomparsa.

cox e sasaki indian chief custom

Essendo sempre rimasti in contatto, Cox e Sasaki, hanno deciso che era il momento giusto per mettere in campo le loro abilità, uniche e complementari, dopo essere stati contattati da Indian Motorcycle per creare un modello Chief personalizzato in onore del 100° anniversario dell’iconica motocicletta.

«Alla fine dell’anno scorso, Indian Motorcycle mi ha parlato della costruzione di una versione personalizzata della loro nuova Chief da creare insieme al mio vecchio partner, Keino Sasaki. Fortunatamente sono stato impegnato in tutti questi anni, attraversando come tanti gli alti e bassi della vita, e ho apprezzato il fatto che Indian ponesse fiducia nel nostro lavoro. Ho parlato un po’ di più con loro e quando finalmente ho visto il nuovo modello 2022 ho detto sì, sembrava da subito un’ottima base da manipolare!», ha detto Paul Cox.

cox e sasaki indian chief custom

Insieme a creare di nuovo

Nonostante non abbiano collaborato per quasi 15 anni, Cox e Sasaki si sono dimostrati subito in sintonia.

«La new Chief era già un po’ retrò, ma con tocchi mirati si sarebbe trasformata in un particolare e originale chopper. Quando Keino e io abbiamo parlato per la prima volta del progetto, sapevamo già come ognuno di noi pensa e lavora, quindi c’è voluto solo un breve brainstorming per progettare sostanzialmente l’intera chopperizzazione della moto» confida Paul.

Lavorando sulle linee semplici e solide del mezzo di serie, Cox ha messo le idee su carta prima che i due si dividessero il lavoro per realizzare questa special e prosegue: «Avendo un background artistico, mi piace disegnare progetti su carta e fare schizzi man mano che procedo. Quindi, mi sono seduto e ho abbozzato il profilo, risolvendo alcuni problemi di geometria telaistica. Da quel momento abbiamo scelto come dividerci i compiti da svolgere e ci siamo messi al lavoro. Keino voleva occuparsi della fabbricazione del serbatoio della benzina e dell’impianto di scarico, io mi sono dedicato alla costruzione di un avantreno personalizzato. La nuova forcella doveva essere un elemento aggressivo, mentre il cambio convertito in un manuale jockey con una frizione a pedale.

La moderna Chief aveva già un set-up aggressivo, con un rake poco accentuato sinonimo di manovrabilità, quindi ho costruito una delle mie forcelle Girdraulic, che vantano un ammortizzatore di sterzo che garantisce stabilità anche alle alte velocità. Io e Keino poi abbiamo eliminato le leve e l’impianto frenante anteriore originali, montato in seguito gli hand controls su un Dragbar custom stretto da riser Bare Knuckle Performance da 6 pollici: a perfect fit!».

Oltre al nuovo avantreno, Cox e Sasaki avevano in programma di apportare alcune modifiche significative al posteriore e proseguono col racconto.

«Per abbassare il profilo posteriore della Chief abbiamo montato un robusto parafango Led Sled, solidale al forcellone, rielaborando i montanti originali. Questo nuovo fender va ad abbracciare perfettamente lo pneumatico Avon da 180mm. Avevo una vecchia luce per parafango anteriore di una Indian d’epoca e abbiamo pensato bene di modificarla creando il perfetto fanalino posteriore da montare sulla new Chief».

Donare una linea pulita e filante senza contaminare le moderne caratteristiche della nuova Indian era un obiettivo chiave del progetto e il customizer newyorkese afferma: «Semplificare l’elettronica era un’altra cosa che volevo fare, ciò è divenuto possibile grazie alla creazione di un vano, sotto il sedile, dove poter nascondere molti componenti insieme alla piccola ma potente batteria Antigravity».

Con l’avvicinarsi del finale di costruzione, la fase di verniciatura e la creazione del sedile erano le ultime opere da realizzare: «Ho dipinto la moto, incluso il serbatoio carburante fatto a mano da Keino, in custom Soylent Green metal flake, di mia creazione, ho confezionato a mano una sella in pelle e verniciato i cerchi di nero. Abbiamo lavorato duramente nel mio shop, gestendo al meglio gli impianti idraulici, i controlli, occultamento dei cablaggi nonché l’intero assemblaggio finale».

«È stato fantastico lavorare assieme a un’organizzazione che aveva piena fiducia nelle idee che avevamo e che ci ha supportato totalmente durante tutto il processo» affermano, soddisfatti, i due customizer!

cox e sasaki indian chief custom

Nikko Hurtado

La Indian Chief 2022 personalizzata da Cox e Sasaki troverà la sua casa nel sud della California dal tatuatore di fama mondiale Nikko Hurtado. Il proprietario di Black Anchor Tattoo, con negozi a Hollywood e Hesperia, è noto come un maestro nell’uso del colore e un pioniere nello stile dell’iperrealismo.

Mr. Nikko è cresciuto nel mondo delle due ruote, con suo padre trascorreva ore a personalizzarle nel garage di famiglia.

«Dalle moto e tutto ciò che è meccanico, costruito a mano e customizzato puoi captarne lo spirito, ed è ciò che esprime questa custombike. In essa puoi sentire l’anima di Paul e Keino» ha detto Hurtado.

«Mi piace quando le Case costruttrici e i loro ingegneri vogliono spingersi ai limiti, è quello che Indian Motorcycle sta facendo in questo momento e sono davvero onorato di far parte di questo programma», ribadisce il tattoo Artist.

cox e sasaki indian chief custom

Una serie di tre customizzazioni su base Indian Chief 2022 Special

La “Cox & Keino” Indian Chief 2022 special è la prima di una serie di tre customizzazioni su questa base, date in mano a altrettanti costruttori/preparatori che lavorano su V-twin, selezionati da Indian Motorcycle per creare preparazioni totalmente uniche su base Chief 2022.

Entro la fine dell’anno, Indian Motorcycle, rivelerà anche i progetti elaborati dalla leggenda del motocross freestyle Carey Hart e Go Takamine, creatore del Bratstyle, stile di fama mondiale.

La moto “Cox & Keino” Indian Chief 2022, ha fatto il suo debutto pubblico presso la custom motorcycle gallery del mitico fotografo Michael Lichter al Buffalo Chip durante lo Sturgis Motorcycle Rally.

Canali Social

Per seguire questa programma rivolto alla Indian Chief 2022 basta seguire Paul Cox su Instagram, Keino Sasaki su Instagram e Nikko Hurtado su Instagram e Facebook.

cox e sasaki indian chief custom
close
MotoBy- Il motociclismo a 360°

Iscriviti alla newsletter

Ogni venerdì riceverai le ultime notizie che abbiamo pubblicato sul mondo delle motociclette!

Leggi la Policy Privacy di MotoBy ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

, , , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby