MotoGP

Continua a modificarsi il calendario della MotoGP, ora tocca alla gara del Mugello, il Gran Premio d’Italia, ad essere cancellata. Quindi niente, anche il 14 giugno resta senza campionato MotoGP.

La conferma della cancellazionde della gara MotoGP al Circuito del Mugello è stata presa da FIM, Irta e Dorna Sports, costretti a questa scelta vista la continuativa emergenza dovuta al Covid-19.

Paolo Poli, CEO del Mugello Circuit, ha dichiarato che nonostante lo sforzo comune fatto per trovare una soluzione pratica, l’impossibilità di organizzare un evento aperto agli spettatori e le difficoltà che sono sorte da questa situazione eccezionale, non hanno permesso di trovare una nuova data per correre il Gran Premio d’Italia.

Appuntamento quindi al circuito del Mugello nel 2021, prevendendo che sarà uno degli eventi più iconici della prossima stagione.

Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna Sports, sottolinea che è stata una decisione sofferta, ma non sono stati in grado di trovare una soluzione ai problemi logistici e operativi derivanti dalla pandemia e dal calendario riorganizzato per consentire la visita alla sede in questa stagione. Continua dicendo che questa data è una grande perdita per il campionato MotoGP, considerato che il Mugello è uno dei circuiti più belli del mondo e che orgogliosamente è chiamato la sede del Gran Premio d’Italia.

Articoli simili
Latest Posts from Motoby