Arminas Jasikonis

Con due terzi posti Arminas Jasikonis, il pilota RockStar Energy Husqvarna Factory Racing, conquista il suo primo podio stagionale nel campionato del mondo di Motocross 2020. Ancora bene in MX2 Jed Beaton, quarto.

Messosi alle spalle il non facile GP inaugurale del Campionato del mondo di motocross FIM 2020, il pilota RockStar Energy Husqvarna Factory Racing, Arminas Jasikonis, ha conquistato due terzi posti in una bagnatissima Valkenswaard, in Olanda, per il terzo posto di giornata nella classe MXGP. Il suo compagno di squadra Pauls Jonass ha invece realizzato due belle rimonte dalle retrovie chiudendo dodicesimo.

Nella classe MX2, Jed Beaton ha proseguito il suo momento di forma con un altro quarto posto mentre Thomas Kjer Olsen ha concluso un weekend difficile al settimo posto.

Arminas Jasikonis
Arminas Jasikonis

MXGP

Dopo aver vinto la manche di qualificazione di sabato, Arminas Jasikonis si era schierato fiducioso con la prima scelta di cancelletto nella prima manche MXGP. Arrivato alla prima curva a ridosso della top 5, si è lanciato in una serie di sorpassi che lo ha portato in terza piazza al giro numero tre. Seguendo come un’ombra il leader provvisorio di campionato Jeffrey Herlings per gran parte della gara, il gigante lituano ha poi trovato un buon ritmo e a conclusione di una manche priva di problemi ha colto una meritata terza posizione.

Gara2 è poi andata per Arminas più o meno come Gara1. Ottimo quinto allo start, si è poi portato in terza posizione prima della fine del primo giro. Sotto una pioggia che non smetteva di cadere e con un confortevole margine sui suoi inseguitori, Arminas è caduto e ha poi fatto una veloce sosta per pulire la maschera. Rientrato in gara ha così fatto segnare un’altra terza posizione finale, per il terzo posto di giornata nella MXGP. Questo fantastico weekend gli permette di salire da dodicesimo a settimo nella classifica provvisoria di campionato.

Paul Jonass
Paul Jonass

Pauls Jonass è scattato bene allo start di Gara1, ma è poi rimasto vittima di un contatto con Arnaud Tonus nel giro di apertura. Risalito in sella nelle retrovie, Jonass si è subito rimesso al lavoro e ha iniziato una ispirata rimonta, che lo ha portato a tagliare il traguardo sudandosi il tredicesimo posto.Gara2 ha visto Jonass uscire per terzo dalla prima curva. Purtroppo poco dopo un canale nella rampa di un salto lo ha fatto cadere, e Pauls ha così chiuso il primo giro in ventisettesima piazza dovendo di nuovo lanciarsi in rimonta. Nonostante la pioggia, è riuscito a recuperare fino al dodicesimo posto di manche, per il dodicesimo posto anche di giornata.

Classe MX2

Nella classe MX2, Jed Beaton è partito benissimo nella prima manche, arrivando a occupare la seconda posizione nelle battute iniziali. Il pilota australiano della FC 250 si è trovato a lottare con il leader di campionato Jago Geerts, scambiando più volte posizione con lui. Un piccolo errore ha poi portato Beaton a uscire dal tracciato solcato da profondi canali, costringendolo a recuperare dal fondo. Jed si è quindi lanciato in una rimonta che lo ha portato a risalire fino al sesto posto.

Jed Beaton
Jed Beaton

Ben più fruttuosa Gara2, che ha visto Beaton cercare di stare lontano dai guai fin dalla prima curva, in cui Jago Geerts gli è caduto davanti. Il ventiduenne australiano si è quindi metodicamente fatto largo, guidando fluido e leggero sulla sua FC 250 per arrivare in seconda posizione al giro di boa. Nonostante qualche problema di visibilità, Jed ha tenuto il ritmo conquistando la sua seconda piazza d’onore stagionale e il suo secondo quarto posto di giornata in due GP. Jed è ora terzo nel campionato MX2 quando mancano due settimane al terzo round, che si correrà in Argentina.

La prima manche MX2 non è stata facile per Thomas Kjer Olsen, vittima di una caduta alla prima curva che lo ha costretto a rimontare dal fondo e chiudere la manche in undicesima piazza. Gara2 è andata meglio, dopo una partenza a centro gruppo che gli ha permesso di rimontare, sfruttando la sua esperienza, fino al sesto posto di manche per il settimo di giornata nella classe MX2.

Thomas Kjer Olsen
Thomas Kjer Olsen

A Valkenswaard Kay de Wolf ha intanto fatto il suo debutto nell’europeo EMX250 con i colori RockStar Energy Husqvarna Factory Racing. Sulla FC 250, il quindicenne olandese ha conquistato un 4-11 per l’ottavo posto di giornata.

Il team RockStar Energy Husqvarna Factory Racing si sposterà ora in Argentina per il terzo round del Campionato del mondo di motocross FIM, il MXGP di Patagonia Argentina il prossimo 22 marzo.

Per quanto riguarda il team Maddii Racing Husqvarna, weekend da dimenticare per Alberto Forato dopo il più che positivo esordio nel GP inaugurale della MX2 a Matterley Basin. Il giovane friulano del team Maddii Racing Husqvarna è caduto pesantemente nella manche di qualificazione di sabato infortunandosi a una spalla e non ha preso il via alle manche domenicali. Mattia Guadagnini ha invece esordito in EMX250 con un 12-4 per il nono posto di giornata.

, , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby