Kawasaki Racing Team Rea Jerez

Il duo di Kawasaki Racing Team, Jonathan Rea e Alex Lowes, ha completato i test finali in pista a Jerez de la Frontera prima della pausa invernale. Entrambi i piloti hanno ottenuto risultati positivi dai loro piani di test.

Il campione del mondo Rea ottenendo il miglior giro con 1’38.397, è risultato il pilota più veloce di tutti, usando una gomma da qualifica negli ultimi giri. Rea ha concluso il lavoro che lui e il team stavano svolgendo sull’allestimento della moto per effettuare i prossimi test a fine gennaio e per poi essere pronti per la nuova stagione del WorldSBK 2020.

Kawasaki Racin Team Lowes Jerez
Kawasaki Racing Team – Alex Lowes

Lowes, per la prima volta pilota Kawasaki nella prossima stagione, ha intrapreso solo le sue seconde sessioni di test sulla Ninja ZX-10RR ufficiale, ma si è classificato al quarto posto più veloce in assoluto.

Lowes, che è caduto proprio alla fine del tempo di virata disponibile, ha perso la possibilità di impostare un miglior tempo sul giro, ma ha trascorso gran parte dei suoi test lavorando sull’assetto generale e sui miglioramenti in frenata. Ora si è inserito nel suo nuovo ambiente di lavoro ed è pronto per ulteriori approfondimenti alla prossima serie di prove in pista a fine gennaio.

Quasi tutti i rivali di Kawasaki Racing Team erano presenti a Jerez, fornendo delle buone indicazioni sullo sforzo generale di Kawasaki per conservare i titoli del campionato 2020.

Jonathan Rea. «Nel complesso sono stati due giorni abbastanza buoni. Avevo buone motivazioni per questo test. Normalmente alla fine di una stagione intensa è facile perdersi, ma ci siamo concentrati sulla qualità piuttosto che sulla quantità. Abbiamo fatto molti test back-to-back di cose che avevamo idee da provare durante l’anno. Quindi abbiamo testato alcuni nuovi articoli e nuove idee. La modifica più importante riguardava la mia posizione di guida sulla moto e dovevo abituarmi alla leva del freno posteriore sul manubrio, oltre ad alcune diverse frenate del motore. A parte questo Pirelli ha portato alcune gomme diverse. Alla fine abbiamo potuto fare un attacco a tempo con una gomma da qualifica. Verso la fine dei test era complicato girare in pista, perché un paio d’ore prima della fine della sessione c’era olio in tutta la prima curva. La pista era in parte compromessa, ma sento ancora che abbiamo fatto davvero un buon lavoro in questo test. Siamo dove dovremmo essere e sono davvero felice di questo incredibile 2019».

Kawasaki Racing Team Rea Jerez
Kawasaki Racing Team – Jonathan Rea

Alex Lowes. «Il test è stato davvero positivo e il mio feeling con la moto è stato molto buono. Dopo il test Aragon, Marcel e io volevamo lavorare sulla frenata perché il modo in cui guidavo la mia vecchia moto era diverso. Ma già dai primi giri abbiamo fatto grandi progressi e mi sono sentito davvero a mio agio con la frenata. Sono davvero contento. Abbiamo fatto delle corse più lunghe e sono riuscito a mantenere un ritmo costante, il che è stato un altro aspetto positivo. Alla fine sono caduto usando una gomma da qualifica, ma niente di preoccupante. Ho avuto immediatamente una buona sintonia con tutti i meccanici e lavorare con Marcel è davvero facile. È stato davvero divertente essere qui con due bei giorni e bel tempo; è stato divertente».

Pere Riba, Chief Crew di Jonathan Rea. «Abbiamo fatto il miglior tempo sul giro con la gomma Q. Jonathan ha fatto molto bene in questo test, quindi sono contento, come al solito. Sono sempre felice perché è sempre lì. Abbiamo raccolto quasi tutte le informazioni che volevamo durante questi test invernali, manca solo una piccola parte, ma possiamo provarla a gennaio. Abbiamo capito l’equilibrio della moto che abbiamo utilizzato nelle ultime due gare e abbiamo anche lavorato profondamente con le sospensioni e l’elettronica abbastanza profondament. Abbiamo trovato note positive, quindi a seconda delle condizioni e dei layout della traccia possiamo usare varie impostazioni. Questo era l’obiettivo dei test invernali. Jonathan si stava godendo la moto e andiamo di nuovo nella pausa invernale in cima alle liste. Questo rende il Natale più sereno».

Marcel Duinker, Chief Crew di Alex Lowes. «Sono un Chief Crew molto felice. Abbiamo fissato degli obiettivi per il test precedente ad Aragon e per questo di Jerez. Qui, siamo anche andati oltre il nostro obiettivo e abbiamo provato tutto il necessario. Abbiamo fatto prove su gomme nuove e sulla distanza, abbiamo il ragazzo più veloce in pista in questo momento. Cos’altro possiamo desiderare? Non vedo l’ora che sia gennaio».

Oltre agli sforzi della squadra Kawasaki Racing Team ufficiale a Jerez, Xavi Fores ha guidato la Kawasaki Puccetti Ninja ZX-10RR concludendo all’11° posto. Il pilota del Pedercini Racing Team, Lorenzo Savadori, si è goduto il suo primo giro sulla Ninja ZX-10RR ed è arrivato 15°.

Kawasaki Puccetti Racing Fores Jerez
Kawasaki Puccetti Racing – Xavi Fores
Kawasaki Pedercini Racing Savadori Jerez
Pedercini Racing Team – Lorenzo Savadori
, , , , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby