Africa Eco Race 2020

Per il secondo anno consecutivo Il campione bresciano porta sul podio più alto il nuovo brand di Tucano Urbano dedicato all’Adventouring.

Seconda sfida vinta da T.ur. Alessandro Botturi porta per il secondo anno consecutivo sul #podio più alto dell’Africa Eco Race l’abbigliamento e i guanti T.ur, dedicati ai professionisti e agli appassionati dell’adventouring. Il pilota ufficiale Yamaha ha imposto fin dalla prima tappa il proprio ritmo al rally africano disputato sulle tracce della storica e massacrante Parigi-Dakar.

«È difficile – afferma Diego Sgorbati, Ceo di Tucano Urbano – trovare una persona che rappresenti la passione per le corse e per i rally meglio del Bottu; vederlo portare i colori di T.ur sul gradino più alto del podio dell’Africa Eco Race per la seconda volta accende la nostra passione per migliorarci e fornire a lui e a tutti i motociclisti più esigenti la qualità e lo stile necessari a vincere le sfide più dure. Crediamo che anche il nostro equipaggiamento abbia contribuito a garantirgli la sicurezza, la versatilità e il comfort necessari per affrontare una gara così lunga e impegnativa».

Tanti i cambiamenti climatici che il Bottu ha dovuto affrontare.

«Dal Marocco freddissimo, dove alla partenza c’erano -3°» racconta felice il campione di Lumezzane «fino alla Mauritania, dove abbiamo trovato tanto vento e tanto caldo (la temperatura era di 36°), ma è stata davvero una gara bellissima e il mio equipaggiamento T.ur è sempre stato all’altezza della situazione. Non posso che essere contento di tutto, anche perché quando fai speciali così lunghe, devi portarti dietro tante cose: passaporto, barrette, gel… non deve mancarti nulla; e T.ur mi ha accompagnato e supportato alla grande in tutta la gara».

Con T.ur, naturalmente, l’avventura continua. La sua prossima sfida sarà il Campionato Italiano Motorally.

Africa Eco Race 2020
, ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby