Yamaha Motor Europe è lieta di confermare che la Special R1 Piro Replica, creata in onore del compianto Fabrizio Pirovano che ha accompagnato Yamaha nel Campionato Mondiale FIM Superbike all’Estoril, proprio 27 anni dopo la decima e ultima vittoria del pilota italiano, è stata venduta all’asta per 27.000 € con tutti i proventi devoluti in beneficenza.

Dopo la finale del World SBK 2020 all’Estoril, il caro amico di Pirovano Alessandro Gramigni ha portato la R1 Replica a compiere un giro in suo onore dopodiché la moto è stata messa all’asta.

La Special R1 Piro Replica è stata vinta all’asta da un acquirente anonimo per la cifra di 27.000 Euro che sono stati donati alla Fondazione Oncologia Niguarda Onlus per la ricerca contro il cancro, che la famiglia Pirovano sostiene dalla dipartita di Fabrizio causata da tale malattia.

La Piro Replica è basata su una piattaforma Yamaha R1 standard ricoperta con la famosa livrea bianca, rosa e blu della Yamaha YZF 750 SP N°5 condotta alla vittoria da Pirovano; Fabrizio ha disputato i primi anni della World SBK con la Yamaha classificandosi secondo in due occasioni, si è ritirato nel 2006 e purtroppo è stato portato via dal cancro nel 2016.

Andrea Dosoli, Yamaha Motor Europe Road Racing Manager, esprime così i suoi pensieri: “C’era molto interesse per la R1 Piro Replica e siamo lieti che qualcuno abbia l’opportunità di possedere una moto così unica. È stato un viaggio davvero emozionante sin da quando questa moto, intitolata al nostro Fabrizio, è stata creata e presentata in Portogallo. Siamo inoltre orgogliosi di poter sostenere un Ente di beneficenza così importante e attivo come la Fondazione Oncologia Niguarda Onlus, è esattamente quello che avrebbe voluto il nostro caro Piro!“.

, , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby