MIssBiker

Un grande gruppo di donne motocicliste, nato come community su Facebook: MissBiker, oltre 7000 iscritte, sbarca nei Paesi Bassi dove lo scopo principale resterà quello di riunire donne con la passione per la moto.

Dopo il grande riconoscimento ottenuto dalla Federazione Internazionale Motociclistica nel 2019 che ha consacrato il network a livello internazionale (il prestigioso premio “Women in Motorcycling” assegnato durante il Gran Galà a Montecarlo), MissBiker sbarca nei Paesi Bassi, grazie ad una preziosa partnership costruita con fiducia insieme alle istituzioni e alle motocicliste olandesi che hanno aderito con grande entusiasmo all’espansione del già consolidato progetto italiano.

Nata come community su Facebook, in soli cinque anni MissBiker è diventata un punto di riferimento per tutte le motocicliste nel panorama nazionale e, in collaborazione con le nuove leve nord europee, si propone di raggiungere presto lo stesso livello di notorietà anche in terra olandese.

Con sede a Bassano del Grappa (VI), non è solo la più grande community italiana di donne con la stessa passione per la moto (ad oggi conta più di 7 mila iscritte) ma anche una realtà imprenditoriale in forte espansione.

È stata creata nel febbraio del 2015 dalla fondatrice Lisa Cavalli, con il prezioso aiuto di un team tutto al femminile, per cercare di risolvere alcuni dei problemi più comuni del mondo rosa delle due ruote (come ad esempio creare un gruppo adatto alle neopatentate alle prime armi, connettersi con altre motocicliste su tutto il territorio nazionale, cercare informazioni su equipaggiamento e vestiario prettamente femminili, scambiare esperienze e consigli, aiutare le iscritte a organizzare giri e viaggi o trovare recensioni sulle moto più adatte) fornendo a tutte le Miss uno spazio di aggregazione online attivo su tutti i social media, raccogliendo e rendendo accessibili tutte le informazioni utili per chi condivide questa passione.

MissBiker si impegna inoltre a supportare le donne biker fornendo una lista sempre crescente di partner commerciali (come meccanici, corsi di guida, negozi di motociclette, hotel e marchi di abbigliamento) con cui collabora spesso per eventi o scontistiche riservate esclusivamente ai membri della community.

L’obiettivo del progetto però non è solo quello di creare eventi e incontri: l’impegno dello staff è volto anche soprattutto ad aprire un canale di comunicazione con i produttori e con l’industria per far in modo che il motociclismo sia più accessibile e adatto anche a un pubblico femminile in rapido aumento, a riunire il maggior numero possibile di motocicliste donne, creando una rete solida e interconnessa (comunità, blog e social) a cui dare finalmente una voce.

,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby