Laia Sanz Gas Gas Dakar Rally

La rider della Gas Gas Factory Racing entra nel libro mastro della Dakar grazie al 18° posto conquistato nell’edizione 2020!

Continuando il suo incredibile record di Dakar Rally concluse, Laia Sanz di Gas Gas Factory Racing ha nuovamente raggiunto la fine di quella che una delle gare più dure al mondo portando la sua Gas Gas RC 450F al 25° posto nella dodicesima e ultima tappa che va da Haradh a Qiddiya, in questo modo la paladina spagnola della motocicletta è salita per la 10a volta consecutiva sul podio della Dakar con un impressionante risultato complessivo che è il 18° posto.

Laia Sanz Gas Gas Dakar Rally

Laia completa con successo i 7123 km della Dakar 2020 a bordo della sua Gas Gas RC 450F e dopo due settimane di gare, Laia è di nuovo la concorrente femminile più forte e commenta questo avvenimento dicendo: «Ricorderò per sempre questa Dakar, ricorderò Paulo, un vero guerriero del deserto, quindi, ho emozioni contrastanti. Lo ricorderò e gli dedico questa gara nella quale sono riuscita a portare a termine la mia decima Dakar consecutiva, ottenere questo traguardo è qualcosa di cui sono molto orgogliosa e penso di essere la prima pilota spagnola a farlo. Dakar è un Rally mai facile, l’incidente può accadere in ogni momento, quindi sono fiera di essere riuscita a superare tutto e finire la gara e anche di essere stata la prima pilota a rappresentare la Gas Gas Motorcycles. Sono orgogliosa di ciò che ho raggiunto e voglio ringraziare tutto il Team Gas Gas Factory Racing per il prezioso supporto».

Completando con successo l’ultima marathon stage dell’evento, Laia ha dovuto affrontare una tappa di 447 chilometri e uno speciale di 374 chilometri. Per fortuna, il giorno di chiusura della 42a edizione del Dakar Rally è passato senza problemi per la spagnola, permettendole di concludere quelle che sono state due dure settimane di gara mentalmente e fisicamente difficili.

Con la speranza di raggiungere la Top 15 della classe motociclistica 2020, Laia ha iniziato la Dakar procedendo molto bene prima che una sfortunata caduta nel primo giorno del marathon stage le impedisse di avanzare danneggiando il suo navigational equipment; la sua Squadra era impossibilitata ad aiutarla, quindi Laia è stata costretta a correre, facendo affidamento sulla sua esperienza ed istinto, tra la polvere alzata dai rider che la precedevano. La pilota spagnola ha continuato guidando con cautela per raggiungere la giornata di riposo di mid race.

Laia Sanz Gas Gas Dakar Rally

L’inizio della seconda metà del Dakar Rally si è rivelata estremamente difficile per la pilota della Gas Gas e per l’intera famiglia di questa gara, che purtroppo ha visto Paulo Goncalves, un pilota che Laia conosceva molto bene, perdere tragicamente la vita. Annullando la tappa 8 in omaggio a Paulo, la competizione è ripresa sullo stage nove che ha visto la pilota spagnola completare con successo la tappa lunga ben 886 chilometri.

Nel completare la dodicesima ed ultima tappa, Laia non solo ha consolidato la sua posizione di donna motociclista numero uno al mondo, ma nel raggiungere il traguardo del Dakar Rally per la 10a volta consecutiva è diventa una vera leggenda di questa durissima competizione off road!

, ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby