Pirelli National Trophy

Nella classe 1000 SBK Eddi La Marra cercherà di difendere il titolo conquistato lo scorso anno. Stesso obiettivo per Michele Magnoni nella 600 SS. In totale i piloti iscritti sono 75.

Si disputerà questo fine settimana all’Autodromo Internazionale del Mugello il primo dei quattro round del Pirelli National Trophy 2020, un appuntamento che avrà come “event sponsor” l’azienda Sitta Ergal Sprockets, da anni al fianco del Moto Club Spoleto.
Come per le passate edizioni, il Pirelli National Trophy 2020 si disputerà nell’ambito del CIV, Campionato Italiano Velocità, organizzato dalla FMI.

Sicurezza

A causa del periodo di quarantena e delle conseguenti misure cautelative, necessarie per evitare l’espansione del coronavirus, gli originali sei round sono stati ridotti a quattro, ma le gare del National saranno due per ogni round, ad esclusione del secondo appuntamento al Misano World Circuit dove si gareggerà solo la domenica. Di conseguenza, come per l’anno passato, i piloti della classe 1000 SBK e della 600 SS disputeranno sette gare.
In totale saranno 75 i piloti che si sfideranno nelle due categorie, e che daranno vita ad un’avvincente edizione del Pirelli National Trophy.

Pirelli National trophy

Classe 600

Nella classe 600 gli iscritti sono 37, tra i quali spicca il Campione uscente Michele Magnoni, desideroso di portare a tre i suoi successi in questo prestigioso Trofeo. Non meno agguerriti i suoi rivali tra i quali ricordiamo Emanuele Pusceddu, Davide Eccheli, il francese Xavier Navand, Nicholas Luzzi, Michael Coletti e Tommaso Lorenzetti.

Classe 1000 SBK

Trentotto i partecipanti alla classe 1000 SBK, nella quale la novità dell’ultima ora è rappresentata dal ritorno del Campione 2019 Eddi La Marra, che inizialmente aveva deciso di dedicarsi solo al CIV SBK, ma non ha resistito al desiderio di sfoggiare e di cercare di confermare il suo numero 1 nel Pirelli National Trophy.
La Marra troverà come sempre una nutrita pattuglia di avversari di tutto rispetto: l’esperto Alessio Velini, il vincitore del Trofeo Yamaha R1 del 2018 Agostino Santoro e Christian Gamarino che in passato ha corso nel mondiale Supersport. Pur risultando sempre ai vertici del campionato Luca Salvadori non è ancora riuscito ad aggiudicarsi il Trofeo. Che questo sia l’anno buono? Flavio Ferroni parte tra i favoriti, dopo il tempo fatto segnare nei test del Mugello, così come Andrea Boscoscuro, che ha dei trascorsi nel mondiale 250. E parlando di motomondiale non si può non notare tra gli iscritti il nome del Campione del Mondo 125 del 1992 Alex Gramigni. Lorenzo Lanzi non ha bisogno di presentazioni, mentre siamo certi che potranno lottare per la vittoria anche Simone Saltarelli, Fabrizio Perotti, Niccolò Rosso e Francesco Cocco.

Pirelli National trophy

Sponsor

Nutrito come sempre anche il novero delle aziende che in questa stagione affiancheranno il Moto Club Spoleto. Oltre al main sponsor Pirelli ed a Sitta Ergal Sprockets, vogliamo ricordare STM Frizioni, Pantafuel e Dunlop (che sarà Title Sponsor del “Rookie of the Year” un premio speciale, che verrà assegnato al miglior pilota fra quelli al primo anno di attività nel National Trophy e che non abbia mai preso parte in precedenza a gare titolate). La “new entry” Umbria Kinetic produce un innovativo sistema denominato AirTender, mentre rappresentano una gradita conferma MBE Motor Bike Export, 3D Graphics, 3570 Cooperativa Radio Taxi, Chinò Neri bibita ufficiale del campionato e Vircos. Eleveit premierà gli autori delle pole position, mentre LS2 Helmets quelli del giro veloce in gara. I media partner saranno Moto.it e MotoSprint.
Il programma del primo round del #Mugello del Pirelli National Trophy è consultabile attraverso questo link: www.civ.tv

Tutte le gare del Pirelli National Trophy verranno trasmesse in diretta streaming dal sito www.elevensports.it e saranno visibili anche sulla pagina Facebook del National stesso. Approfondimenti in settimana su MS Motor TV, canale 228 della piattaforma Sky.

, , , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby