Moto Guzzi V9

V9 Roamer e V9 Bobber si evolvono nel segno del comfort e dello stile. Facili, comode, sempre pronte al viaggio che è nell’anima di ogni aquila di Mandello.

Con così espliciti riferimenti di stile e tecnologia presenti in tutta la storia di Moto Guzzi, le due V9 non potevano che essere bellissime, divertenti e sicure. In particolare, il massimo sforzo di Moto Guzzi si è concentrato sulla definizione di un design che valorizzasse le scultoree forme del bicilindrico 850 made in Mandello. Inoltre grande attenzione è stata posta alla qualità percepita: V9 Roamer e V9 Bobber sono costruite con una cura eccezionale delle finiture e della componentistica. Un nuovo modo di concepire la motocicletta di media cilindrata. Sfiorando le superfici, il tatto percepisce l’ampio uso di materiali nobili come l’acciaio e l’alluminio, mentre le parti in plastica sono ridotte al minimo indispensabile. Il serbatoio a goccia, in metallo su entrambe le V9, dalla capacità di 15 litri, è rifinito con una pregiata verniciatura su cui è applicato il logo Moto Guzzi, protetto da vernice trasparente. Anche il parafango anteriore e quello posteriore sono in metallo. In leggero alluminio sono realizzati invece i fianchetti laterali, il tappo serbatoio con serratura e le leve di freno e frizione; anche gli ergonomici blocchetti elettrici hanno i gusci rifiniti in alluminio, così come sono in alluminio le pedane del pilota. I collettori di scarico in acciaio sono protetti da un secondo tubo, il quale, creando un’intercapedine d’aria, contribuisce ad abbassare il calore emanato e a preservare le superfici esterne.

Moto Guzzi V9

Curatissime sono le finiture delle saldature del telaio e la qualità della verniciatura dello stesso, così come sono certosini i dettagli che caratterizzano il bicilindrico trasversale a V di 90°, non solo nelle fusioni, ma anche nella sua tinta nero opaco che esalta i marchi Moto Guzzi fresati sui coperchi delle teste in alluminio. Due motociclette da osservare nell’intimo dei loro particolari, da toccare con mano e in grado di trasmettere tutta la tradizione e la cultura costruttiva tipica dei migliori manufatti Moto Guzzi.

V9 Roamer: la custom cosmopolita di Moto Guzzi

Moto Guzzi V9 Roamer

Una delle caratteristiche che hanno decretato il successo delle custom di Moto Guzzi è sempre stata la polivalenza. La grande California così come la più piccola Nevada hanno accompagnato i Guzzisti nelle trafficate aree cittadine e, con qualche accorgimento in più per i bagagli, anche nei viaggi lunghi e avventurosi. Affascinante, facile, comoda e appagante nella guida, come tutte le Moto Guzzi, V9 Roamer è la custom italiana dedicata ai cittadini del mondo. Il Centro Stile del Gruppo Piaggio ne ha sviluppato il design, anche grazie agli input forniti dal PADC (Piaggio Advanced Design Center) situato a Pasadena (California), laddove nascono le tendenze motociclistiche che poi si diffondono ovunque. V9 Roamer rappresenta al meglio la capacità di abbinare uno stile classico ed essenziale a finiture di elevato livello, esaltando al contempo l’architettura unica del bicilindrico 850. Curatissimi nel dettaglio sono i cerchi ruota (da 19” l’anteriore e da 16” il posteriore) verniciati in nero opaco e trattati con una finitura diamantata, così come la strumentazione digitale multifunzione dal singolo quadrante circolare.

Moto Guzzi V9 Roamer

Su V9 Roamer il comfort a bordo è enfatizzato da una posizione di guida la cui ergonomia è studiata per mantenere una postura in sella attiva e decontratta, ideale quindi per sfruttare al meglio le qualità ciclistiche, garantendo nel contempo spazio e abitabilità anche per i motociclisti di più elevata statura.Pilota e passeggero sono ospitati su una sella lunga e confortevole: caratterizzata da ricche imbottiture ben evidenziate dalle cuciture, è impreziosita dal logo Moto Guzzi cucito con filo grigio. La nuova coppia di ammortizzatori posteriori, la cui escursione è passata a 99 mm, consentono di viaggiare più comodamente anche in coppia e introducono una più agevole regolazione a camma del precarico. L’altezza da terra di soli 818 mm e il manubrio rialzato cromato, facile da impugnare, offrono a tutti i motociclisti comodità in marcia, facilità di gestione del veicolo da fermo e feeling nella guida dinamica. In linea con la sua anima turistica, V9 Roamer MY 19 offre di serie un nuovo cupolino che coniuga eleganza stilistica e protezione aerodinamica. Moto Guzzi V9 Roamer raccoglie quindi l’eredità lasciata dalla mitica Nevada 750, rimasta in gamma, con opportuni aggiornamenti, per oltre un ventennio, e ambisce a diventare una piccola granturismo, se allestita con gli accessori originali pensati per il viaggio, come il più ampio parabrezza, l’inedito portapacchi con schienalino removibile e il set di motovaligie dedicate.

Moto Guzzi V9 Roamer

Continua anche su V9 la felice tradizione di Moto Guzzi di contenere il peso complessivo a livelli minimi. Se già V7 III e California 1400 sono tra le più leggere dei rispettivi segmenti di appartenenza, su V9 il peso in ordine di marcia di 199 kg è un vero e proprio record della classe. La massa ridotta, unita alle splendide qualità ciclistiche di V9 Roamer e alla grande coppia ai bassi regimi offerta dal bicilindrico 850, regala feeling, maneggevolezza ed emozioni di guida uniche. V9 Roamer è la vera “motoleggera” di media cilindrata, dedicata non solo a chi ama e conosce la cultura motociclistica di Moto Guzzi, ma anche a coloro che hanno sempre apprezzato il design delle motociclette custom, ma non si sono mai avvicinati a causa del peso elevato e della scarsa maneggevolezza di quasi tutte le interpreti del settore.

V9 Bobber: la Moto Guzzi che apre un nuovo segmento

La declinazione di V9 Bobber evoca concetti quali l’essenzialità delle forme, la purezza del design e di conseguenza un certo contenuto di originale sportività, sottolineato anche dai numerosi dettagli in look total black opaco. È la custom sportiva di Moto Guzzi, che effettivamente inaugura il segmento dei bobber di serie di media cilindrata. I bobber sono nati negli Stati Uniti nel secondo dopoguerra dalla mano di appassionati piloti e si caratterizzavano per l’eliminazione di ogni particolare superfluo che non servisse per correre veloci sulle piste di terra battuta.

Moto Guzzi V9 Bobber

Per gareggiare in queste condizioni i corridori erano soliti montare pneumatici oversize, che garantivano un’ampia impronta a terra. In linea con tale stile, V9 Bobber abbandona qualsiasi cromatura e verniciatura brillante per sposare dettagli neri opachi. Scuri come la notte sono quindi i fianchetti, il gruppo di scarico, gli specchietti e il parafango posteriore in metallo; quest’ultimo è stato accuratamente accorciato e ridotto nelle dimensioni, oltre a prevedere un gruppo ottico molto compatto, contribuendo fortemente alla realizzazione del look minimale di V9 Bobber. I cerchi ruota neri opachi, entrambi da 16 pollici, sono finemente decorati col logo Moto Guzzi in grigio; quello anteriore calza uno pneumatico dalla spalla maggiorata (130/90). Anche con questa spettacolare gommatura, dal design caratterizzante, la moto mantiene eccezionali doti di piacere di guida e di maneggevolezza. V9 Bobber infatti è una vera Moto Guzzi, e come tale non sacrifica nulla della guidabilità a favore dell’estetica. V9 Bobber differisce da V9 Roamer anche per la posizione di guida più raccolta e sportiva, offerta dal manubrio basso drag bar verniciato nero. Le pedane in alluminio in posizione arretratagarantiscono una postura più attiva e decontratta e assicurano più spazio e abitabilità a bordo, anche per i motociclisti di statura più elevata.

Moto Guzzi V9 Bobber

La generazione MY 2019 di V9 Bobber, malgrado il grintoso look monoposto, è pronta e omologata per accogliere il passeggero: è infatti presente di serie la porzione dedicata al secondo, facilmente amovibile, così come le pedane passeggero, per rendere V9 Bobber davvero monoposto. La distanza dal suolo della seduta si attesta a soli 785 mm, e se a questo si aggiunge il peso complessivo ridotto a 199 kg in ordine di marcia, si può facilmente immaginare quale sia il livello di comfort, controllo e piacere di guida che V9 Bobber è in grado di offrire.

Moto Guzzi V9 Bobber
close
MotoBy- Il motociclismo a 360°

Iscriviti alla newsletter

Ogni venerdì riceverai le ultime notizie che abbiamo pubblicato sul mondo delle motociclette!
Conserviamo il tuo indirizzo email esclusivamente per l'invio della newsletter di MotoBy. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy. *

Leggi la Policy Privacy di MotoBy ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

, , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby