Motor Bike Expo

Inizia il conto alla rovescia per l’edizione 2020 del Motor Bike Expo (16-19 gennaio), dove saranno svelate anteprime dei customizer italiani e stranieri, bike show ed eventi.

Harley-Davidson con le anticipazioni di Panamerica e Bronx

Harley-Davidson MBE2020

Parlando di motociclette custom non si può non pensare ad Harley-Davidson. La presenza della Casa di Milwaukee a MBE 2020 ha un’importanza tutta speciale. Storica, in un certo senso: per la prima volta la Motor Company si presenta con una naked elettrica nelle concessionarie. La LiveWire è solo la prima di una serie di moto con le quali Harley-Davidson intende porsi all’avanguardia dell’elettrificazione delle due ruote. Accanto alla tradizione rappresentata dalla Low Rider S, dalla Road Glide Limited e dal TriGlide CVO, a Verona vedremo un’anticipazione della maxienduro Panamerica e della naked Bronx. La tecnologia gioca un ruolo importante anche con il servizio di connettività cellulare HD Connect e il Reflex Defensive Rider Systems (RDRS).

I 50° anniversario del colosso dell’aftermarket Custom Chrome

Custom Chrome, colosso mondiale delle personalizzazioni e degli accessori per Harley-Davidson, festeggerà a Motor Bike Expo 2020 i suoi 50 anni di attività con il più grande spazio espositivo di sempre, con la presentazione di nuovi accessori e di un’inedita “Bolt and Ride”, e con la prima assoluta della “Anniversary”, special appositamente realizzata dal customizer Thunderbike per celebrare l’anniversario. Saranno personalmente Andreas Bergerfort, fondatore del marchio di Hamminkeln, e la figlia Kim, che ne è marketing manager, a consegnare la moto a Custom Chrome Europe.

Custom Chrome 50 anni MBE

Due presentazioni mondiali e 5 inedite special by Boccin Custom Cycles

Fervono i preparativi dell’officina di Boccin Custom Cycles ad Eraclea. Il team, specializzato nella personalizzazione di Harley “pre Ottanta” e storico espositore della kermesse, è impegnato nella messa a punto di ben cinque special che impreziosiranno lo stand. Per due di esse è prevista una presentazione ufficiale nella giornata di venerdì 16 gennaio. La prima è un chopper su base Harley-Davidson Shovelhead del 1972: è di proprietà dello stesso Lorenzo “Boccin” e, assicurano i ragazzi di BCC, incarna completamente lo stile a cui ci ha abituato l’officina veneta, dunque cura maniacale del dettaglio, estetica ricercata, manifattura certosina. A seguire, verrà esposta al pubblico una special su meccanica Harley-Davidson Knucklehead del 1939, un progetto radicale che ha previsto la ricostruzione da zero, in stile bobber.

Boccin Custom Cycles

Hazard e le prime “gocce” di Aquarama

Matteo Fustinoni di Hazard è tornato a casa, al termine dell’edizione 2019 di Motor Bike Expo, con un prestigioso riconoscimento attribuitogli nientemeno che da Shinya Kimura. La Star del Custom mondiale, famosa per la ricercatezza delle sue realizzazioni a base di alluminio e motori retrò, ritenne di premiare “La Veloce” come special più vicina al suo gusto per l’edizione dello scorso anno. Visto il grande successo riscosso, Matteo tornerà ad esporre questo mezzo anche nello stand allestito per MBE 2020. Insieme ad esso, il pubblico potrà ammirare i primi dettagli di un progetto ancor più ambizioso, che si chiamerà Ghisarama, una special ispirata alle Street Racer anni Settanta, spinta da un motore Harley-Davidson ed impreziosita da dettagli che richiamano l’iconico motoscafo Riva Aquarama.

Hazard - Motor Bike Expo 2020

Punto di Fuga, un ibrido in stile Art Deco

“A Verona presenteremo in anteprima la boardtracker denominata Gatsby” anticipa Stefano Martinelli di PDF Motociclette. Nell’officina bergamasca si lavora sodo per completare gli ultimi dettagli di questo tributo all’epoca meravigliosa dell’Art Deco: si tratta di un ibrido realizzato mettendo insieme particolari prelevati da una rara Brough Superior degli Anni Trenta e da una Harley-Davidson del 1981. Il propulsore “made in Milwaukee” è incastonato in un telaio anch’esso di derivazione H-D, mentre la forcella e il serbatoio, interamente in lamiera battuta a mano, sono di derivazione Brough Superior. Il cupolino si ispira alle protezioni aerodinamiche utilizzate, nella prima metà del secolo scorso, per le corse sul lago salato di Bonneville.

Punto di Fuga - PDF - MBE 2020

Wild Hog presenta la “Terence Hill 01”

Il profondo amore tra Terence Hill e la motocicletta sfocia in una special che porterà il nome del popolarissimo attore. Wild Hog presenterà un nuovo modello di H-D Deluxe 2020 denominato “Terence Hill”. La moto è realizzata in collaborazione con HD Motorfan di Riccione, è disegnata dalla stessa Wild Hog (che produce la linea di accessori griffati dall’attore) ed è totalmente approvata da Terence Hill, che si occupa anche di firmare uno ad uno i pezzi prodotti, numerati ed autentificati. La base è della Softail Deluxe 2020 sulla quale sono stati definiti i particolari cari all’attore quali la sella tipo cavallo, le bisacce con accessori come corda e borraccia e le finiture in argento, tutti componenti ben visibili nel film “Il mio nome è Tomas”, uscito nelle sale nel 2018, in cui Terence Hill torna ad interpretare la parte di un cow-boy, ma in moto.

Mr Martini omaggio alla sua Verona

Mr Martini ha deciso di sottolineare il forte legame tra la fiera più grande al mondo dedicata alla moto personalizzata e la città di Verona. Il suo stand a MBE 2020, infatti, rappresenterà l’Arena, simbolo nel mondo della città scaligera. Al suo interno, sarà svelata in anteprima assoluta la sua ultima opera: “ART-eria”, special bike su base Triumph. Oltre a questa anteprima vedremo anche la “Venticinque” e ad altre raffinate Special dell’atelier che festeggia quest’anno il venticinquesimo anno d’attività; segnando, di fatto, un pezzo di storia delle moto customizzate.

Mr. Martini MBE 2020

Ferro dell’Anno 2020

Si rinnova anche uno degli appuntamenti più attesi dagli appassionati della personalizzazione: quello con il Ferro dell’Anno 2020, concorso che fa capo al magazine Ferro e che eleggerà la special più bella dell’anno in ambito Garage. Come da tradizione il contest, giunto alla quarta edizione, si svolge all’interno dello stand della rivista dedicata alle motociclette Cafe Racer, Scrambler, Bobber, Flat… e vanta una giuria di noti specialisti: coordinati da DJ Ringo, eleggeranno la più affascinante tra le quindici special selezionate il customizer Nicola Martini (Mr. Martini), l’eclettico Pepo Rosell di XTR Pepo e Gianluca Pozzato di GP Design. Appuntamento a sabato 18 gennaio, dalle ore 16.30 per l’evento di premiazione.

Ferro dell'Anno - Bike Show
, , , , , , , , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby