Trofeo Enduro Husqvarna

La lunga attesa dei trofeisti per il Trofeo Enduro Husqvarna è stata premiata da un paddock memorabile e da una gara calda ma bellissima.

Centoquaranta moto: davvero tantissime le Husqvarna al via della prima tappa del Trofeo Enduro 2020. Nonostante la collocazione in un caldissimo weekend agostano, l’evento molto atteso dopo la lunga sosta legata all’emergenza sanitaria ha mobilitato gli appassionati del marchio Husqvarna.

La scelta insolita di portare il Trofeo in una dimensione diversa, all’interno della città di Salice Terme, ha ripagato organizzatori e partecipanti: il centro è stato pacificamente invaso dalle moto e dai piloti che con i loro colori hanno regalato un colpo d’occhio davvero straordinario.

Trofeo Enduro Husqvarna

Altrettanto bella e riuscita l’organizzazione della gara, con due giri lunghi ciascuno oltre 90 km sviluppati su un percorso vario e tecnico nel quale si dipanavano ben 7 prove speciali. Le disposizioni sanitarie hanno ovviamente condizionato tutte le attività, compresa la necessità di dover istituire una versione “online” della bacheca e del briefing.

Apprezzata la presenza, a ravvivare la gara, di ospiti di prestigio come Claudio Spanu, Alessio Paoli, Leonardo Tonelli e Stefano Passeri. Quanto ai partner, grande successo per il corner Husqvarna Bicycles con la sua flotta di e-bike da far provare: tantissime richieste e Test Ride praticamente “sold-out”; per chi avesse perso l’occasione, ricordiamo che Husqvarna Bicycles sarà presente a tutte le tappe del Trofeo.

Trofeo Enduro Husqvarna

Il concessionario Husqvarna Bike & Co. di Voghera ha portato nel Village tutta la gamma enduro MY21 di Husqvarna Motorcycles, per la quale tantissimi appassionati (sia pur a distanza di sicurezza) hanno manifestato grande interesse; altrettanto è avvenuto per le nuove collezioni di abbigliamento e il merchandising acquistabili presso il temporary shop.

Attivissimo anche Il centro autorizzato WP Suspension, a conferma dell’interesse e del gradimento dei trofeisti per la presenza di un corner qualificato per il setting o una consulenza in materia di sospensioni. Presente anche Michelin sia per l’assistenza agli pneumatici sia con il confermatissimo Challenge che ha distribuito i primi premi messi in palio dalla azienda francese.

Trofeo Enduro Husqvarna

SIX2, presente con un suo stand, ha voluto consegnare direttamente a tutti gli iscritti al Trofeo la maglia termica del kit e un buono sconto per l’acquisto di suoi prodotti e Motorex, che oltre a distribuire i suoi prodotti ai trofeisti ha seguito il primo appuntamento con il Challenge Nanni Tamiatto. A questo proposito, sono stati premiati i primi tre piloti ma la strada per il montepremi finali è ancora aperta!

Ecco i vincitori di giornata: Simone Bastianini ha ancora una volta imposto un passo insostenibile per tutti nella classe 125; la 250 2T è andata al pistoiese Leonardo Lucarini; due pontolliesi ai vertici della 300 (Mattia Dodi) e della 250 4T (Marco Rovero) mentre la 450 è andata ad Alessandro Pozzi.

Trofeo Enduro Husqvarna

Tra gli ospiti, l’inossidabile Stefano Passeri su una 450 ha confermato di essere ancora in splendida forma agonistica. Nella Top Class, vittorie di Matteo Gabrielli (TC) e Claudio Spanu (TCI). La Veteran va a Massimo Chelini. Nelle classi speciali Federico Ghitti fa sua la Dual Sport, Fabio Stragliotto la Iron e Ennio Bini la Super Iron, Maurizio Campanozzi la Revival, Antonio Giordano la Vintage.

Le classifiche e un’ampia gallery fotografica sono disponibili sul portale web del Trofeo: www.trofeoendurohusqvarna.com.

Prossima tappa del Trofeo Enduro Husqvarna: 30 agosto, Villalvernia (AL) per l’organizzazione del M.C. Valle Staffora.

Trofeo Enduro Husqvarna
Trofeo Enduro Husqvarna
Trofeo Enduro Husqvarna
, ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby