Womens Cup

Il Team Trasimeno ha disputato oggi all’Autodromo Internazionale del Mugello la seconda ed ultima gara valida per il primo round della European Women’s Cup.

Il Team Trasimeno schiera ben tre motocicliste nella competizione riservata alle ragazze. Il sabato la spagnola Beatriz Neila Santos, che lo scorso anno ha vinto la prima edizione di questo campionato, aveva ottenuto la terza posizione, mentre la giovanissima italiana Arianna Barale e l’altra spagnola Marta Machuca avevano concluso rispettivamente al diciottesimo ed al diciannovesimo posto.

La gara di domenica ha preso il via in tarda mattinata in una giornata soleggiata ma fredda. Beatriz è scattata molto velocemente allo spegnersi del semaforo e si è portata al comando della gara. Dopo alcuni giri la spagnola ha dovuto cedere il primo posto, ma è rimasta nel gruppo di testa, in lotta per la vittoria. Quando mancavano due giri al termine, la gara è stata definitivamente fermata dalla bandiera rossa, esposta dalla Direzione di gara, a causa di una caduta alla curva della bucine che ha visto coinvolte due piloti. Neila Santos conquistava così la seconda posizione e saliva per la seconda volta sul podio del Mugello. Al momento dell’esposizione della bandiera rossa la Barale era sedicesima a ridosso della zona punti, mentre la Machuca occupava la quattordicesima posizione, conquistando così due punti per una classifica che ora vede Beatriz in terza posizione con 37 punti.

Womens Cup

Il prossimo appuntamento del Team Trasimeno con la European Women’s Cup è fissato per il weekend del 15 e 16 maggio al Misano World Circuit.

Dicono della gara

Beatriz Neila Santos: «Non è stata una gara semplice, anche perché rispetto a ieri la pista era in condizioni peggiori a causa del freddo. Le mie avversarie oggi erano molto determinate e non è stato facile restare nelle prime posizioni. Sono comunque contenta di aver concluso al secondo posto e di aver raccolto altri punti per la mia classifica. Ora mi allenerò molto per farmi trovare pronta per la prossima gara di Misano, dove voglio puntare alla vittoria. Una grande ringraziamento al Team Trasimeno che sta facendo un ottimo lavoro ed alla mia famiglia».

Womens Cup

Arianna Barale: «La gara odierna è andata meglio rispetto a quella di ieri, non solo per il risultato, ma perché mi sono trovata meglio sulla mia moto. Sto prendendo confidenza con la mia Yamaha e sto ritrovando il mio ritmo di gara. Abbiamo ancora qualche problema tecnico da risolvere, ma so che la squadra interverrà sulla mia moto, e quindi sono fiduciosa per il proseguo del campionato ad iniziare dalla prossima gara al Misano World Circuit. Ringrazio il team e la mia famiglia che mi è sempre vicina».

Marta Machuca: «Abbiamo fatto un passo in avanti rispetto a ieri, anche perché ho bisogno di fare chilometri sulla mia Yamaha per imparare a sfruttarne tutto il potenziale. Quando la gara è stata sospesa avevo trovato un buon ritmo e stavo rimontando alcune posizioni, ma ho comunque portato a casa i miei primi punti di questa stagione e per ora va bene così. Ringrazio tutto il team per l’aiuto ed il lavoro che sta facendo, oltre ai nostri sponsor».

Womens Cup
close
MotoBy- Il motociclismo a 360°

Iscriviti alla newsletter

Ogni venerdì riceverai le ultime notizie che abbiamo pubblicato sul mondo delle motociclette!

Leggi la Policy Privacy di MotoBy ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

, , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby