Internazionali d'Italia MXGP 2022

Prime vittorie stagionali Pirelli agli Internazionali d’Italia Motocross Pro 2022 sui tracciati di Alghero e Riola, dove i piloti hanno dato il meglio di sé.

Gli Internazionali d’Italia Motocross PRO hanno decretato la partenza ufficiale della stagione motocrossistica 2022. Le due gare, disputate sui tracciati dal fondo sabbioso di Alghero e Riola Sardo in Sardegna, sono stati ricchi di soddisfazione per Pirelli che ha piazzato i suoi piloti nelle prime posizioni in ogni classe.

Nel round inaugurale di Alghero la casa milanese ha monopolizzato i podi finali di MX1, MX2, Supercampione e 125. Jeremy Seewer si è imposto nella MX1 precedendo Tim Gajser e Ruben Fernandez. Buon quarto e quinto posto per Alberto Forato e Christophe Charlier.  Jago Geerts ha dominato nella MX2 davanti alla coppia norvegese formata da Cornelius Toendel e Hakon Fredriksen.

Jeremy Seewr Tim Gajser
Jeremy Seewer eTim Gajser

Ottimi piazzamenti anche per Simon Langerfelder, Mattia Guadagnini, Nicolas Lapucci e Andrea Adamo che hanno chiuso una top seven di giornata marchiata Pirelli. La finale della Supercampione, alla quale accedono i primi venti classificati di MX1/MX2, è stata vinta da Tim Gajser dopo una lunga battaglia con Jeremy Seewer. Ottimo terzo posto per Jago Geerts capace di terminare a podio con la piccola 250F. Infine nella 125 vittoria assoluta per Ivan Van Erp con Cas Valk secondo e Ferruccio Zanchi terzo.

Jago Geerts
Jago Geerts

Pirelli protagonista assoluta anche nel round finale di Riola Sardo. Tim Gajser si è aggiudicato la MX1 davanti a Jorge Prado, al debutto in sella alle GasGas, e Jeremy Van Horebeek con Alberto Forato buon quarto. Nella classe MX2 vittoria per Cornelius Tondel che ha beffato nel finale Simon Langenfelder. Terzo gradino del podio per Hakon Osterhagen che ha preceduto Nicolas Lapucci, Hakon Fredriksen e Mattia Guadagnini. Tim Gajser ha fatto sua anche la Supercampione precedendo ancora Jorge Prado e Cornelius Tondel. Doppietta di Cas Valk che si è imposto nella 125 davanti a Ferruccio Zanchi.

Grazie ai risultati ottenuti Tim Gajser ha vinto il titolo nelle classi MX1 e Supercampione mentre Cornelius Tondel si è aggiudicato la MX2. Cas Valk invece è il nuovo campione della 125.

Cas Valk
Cas Valk

A Riola Sardo, prima della partenza della classe 125, l’intero paddock degli Internazionali d’Italia Motocross si è fermato per osservare un minuto di silenzio in memoria di Vincenzo Lombardo, campione di motocross degli anni 90 e da molti anni collaudatore pneumatici per Pirelli. Nel suo palmares 14 titoli di Supermarecross, 2 di Enduro e più recentemente diversi trofei di Motocross d’epoca. Al minuto di silenzio osservato a Riola Sardo si aggiungono numerosi messaggi di supporto da parte della Federazione Motociclistica Italiana, dei piloti e degli addetti ai lavori delle aziende motociclistiche.

Vincenzo Lombardo
Un minuto di silenzio per Vincenzo Lombardo.

Nella giornata di ieri si è corsa in Francia anche la classica internazionale di Lacapelle-Marival; nella categoria MX2 vittoria per Kay De Wolf; nella MX1 vittoria per Maxime Renaux, entrambi equipaggiati Pirelli.

Tra due settimane piloti e team saranno impegnati nel round inaugurale del Campionato Mondiale Motocross FIM 2022 che sarà ospitato dallo spettacolare tracciato di Matterley Basin in Inghilterra.

close
MotoBy- Il motociclismo a 360°

Iscriviti alla newsletter

Ogni venerdì riceverai le ultime notizie che abbiamo pubblicato sul mondo delle motociclette!
Conserviamo il tuo indirizzo email esclusivamente per l'invio della newsletter di MotoBy. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy. *

Leggi la Policy Privacy di MotoBy ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

, ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby