Aruba.it - Ducati Superbike 2021

Il Team Aruba.it-Ducati è pronto a correre l’ultima gara del campionato Superbike 2020, con Scott Redding in lotta per il titolo. Per il 2021 è stata annunciata la new entry Michael Ruben Rinaldi che subentrerà a Chaz Davies.

Per la seconda volta nella stagione 2020, il circus della WorldSBK farà tappa su un circuito inserito solo quest’anno in calendario. Dopo il weekend di Barcellona di metà settembre, sarà il Circuito Estoril, in Portogallo, ad ospitare un inedito round che oltretutto decreterà chi tra Jonathan Rea (Kawasaki) e Scott Redding sarà incoronato campione del mondo Superbike.

Il distacco in classifica del pilota inglese di Aruba.it Racing – Ducati è ampio (59 punti) ma Scott Redding ed il suo team daranno comunque il massimo per mantenere viva la competizione.

L’obiettivo di Chaz Davies sarà invece quello di prendersi ancora delle soddisfazioni per chiudere nel migliore dei modi un percorso di sette anni che lo ha visto correre ed ottenere grandi risultati con le Ducati ufficiali e, nelle ultime 5 stagioni, con il team Aruba.it Racing – Ducati.

Aruba.it - Ducati Superbike 2021 - Scott Redding
Scott Redding

Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati)
«Ho già corso sul Circuito di Estoril ma sono passati più di 10 anni. Ricordo che non fosse esattamente il mio circuito preferito ma mi piaceva molto tutto il contesto e sarà una bella sensazione tornare a correre la. Anche perché le condizioni meteo dovrebbero essere nettamente migliori di quello che abbiamo trovato a Magny-Cours. È l’ultima gara del campionato e continuerò a lottare fino alla fine. È stata una grande stagione, abbiamo imparato molto e cercheremo di fare un grande weekend».

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati)
«È chiaro che la mia speranza fosse quella di continuare insieme nel 2021, ma anche le cose buone devono finire prima o poi. Questi 7 anni da pilota Ducati e Aruba.it Racing sono stati indimenticabili. Ho tanti bei ricordi di quello che abbiamo fatto insieme: 27 vittorie, 86 podi, tre volte secondo e un terzo posto assoluto nel campionato del mondo sono tutti risultati di cui andare fieri. Voglio ringraziare sinceramente tutti coloro che sono stati coinvolti in questo progetto e i Ducatisti che mi hanno sostenuto in questi anni! Farò del mio meglio questo fine settimana per chiudere questo capitolo con una nota positiva e cercare di ottenere un altro terzo posto finale nella classifica generale. Anche se sono passati ormai 15 anni dall’ultima volta che ho corso ad Estoril, ho nitidi ricordi del circuito. Non vedo l’ora di andare in pista per essere competitivo nell’ultimo week end di questa particolare stagione».

Aruba.it - Ducati Superbike 2021 - Chaz Davies
Chaz Davies

Per la stagione 2021 di Superbike il team Aruba.it Racing – Ducati ha annunciato che sarà il pilota italiano Michael Ruben Rinaldi a difendere insieme a Scott Redding i colori della squadra italiana nella stagione WorldSBK 2021 con la Ducati Panigale V4 R ufficiale. 

Michael Ruben Rinaldi è nato a Rimini il 21 dicembre 1995 ed ha iniziato a correre con le minimoto all’età di 7 anni, vincendo il campionato italiano nel 2006. Dopo la vittoria nel campionato italiano Sport Production 2011, affronta nel 2014 la sua prima esperienza internazionale nel campionato europeo Superstock 600, che chiude in seconda posizione nel 2015. Nel 2016 Rinaldi sale in sella alla Ducati Panigale R del team Aruba.it Racing – Junior nel campionato SuperStock 1000 FIM chiudendo al sesto posto per poi trionfare l’anno successivo conquistando il titolo di campione europeo. Con il team Aruba.it Racing – Junion, Michael Ruben Rinaldi esordisce anche in WorldSBK nella stagione 2018 partecipando soltanto alle gare europee per poi disputare il campionato completo l’anno successivo con il Barni Racing Team. Nella stagione ancora in corso Rinaldi ha ottenuto il primo successo in WorldSBK con la Panigale V4 R del team Go Eleven in Gara-1 ad Aragon, round che lo ha visto salire sul podio anche nella Superpole Race (P3) e in Gara-2 (P2).

Michael Ruben Rinaldi
«Dopo un appassionante percorso in Ducati, approdare nel team ufficiale è per me un onore, oltre che la conferma della qualità del lavoro svolto in questi anni. Il mio primo obiettivo sarà quello di ripagare la fiducia che mi è stata concessa e potrò farlo soltanto attraverso i risultati che riuscirò ad ottenere. Per un pilota italiano, correre con la Ducati è una sensazione straordinaria e sono certo che la passione del popolo ducatista mi darà una spinta in più. Vorrei ringraziare Stefano Cecconi e la famiglia Aruba che ha sempre creduto in me e Daniele Casolari, Serafino Foti e tutta la Feel Racing per avermi supportato in questi anni. Un pensiero particolare a Claudio Domenicali, Gigi Dall’Igna e Paolo Ciabatti per avermi fatto partecipe di questo nuovo progetto. Vorrei infine coinvolgere in un ideale abbraccio la famiglia Ramello, Denis Sacchetti e tutti i ragazzi del team Go Eleven. Grazie a loro sono riuscito a fare un salto di qualità importante che mi ha permesso di raggiungere questo fantastico traguardo. E naturalmente voglio ringraziare anche la mia famiglia per avermi sostenuto fin dall’inizio, insieme a Germano Bertuzzi il cui sostegno è stato fondamentale per me. A tutti sento di promettere il mio massimo impegno con l’obiettivo di ottenere insieme dei grandi risultati».

Aruba.it - Ducati Superbike 2021
close
MotoBy- Il motociclismo a 360°

Iscriviti alla newsletter

Ogni venerdì riceverai le ultime notizie che abbiamo pubblicato sul mondo delle motociclette!

Leggi la Policy Privacy di MotoBy ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

, , , , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby