Trofeo Maxi Enduro e Scrambler

Prima tappa

La prima tappa del fine settimana sulla Montagna Pistoiese si chiude sotto il segno di Roberto Fantaguzzi (MC 100Torri Alba / Beta): il piemontese titolare della corona assoluta 2019 si è imposto a San Marcello Piteglio realizzando il miglior tempo nelle due prove speciali della giornata e conquistando il successo anche nei due test di abilità. Il secondo posto è andato a Daniele Lorenzetti (MC XXX Raid Enduro Motorsport / Honda) ed il terzo risultato assoluto è stato centrato dell’endurista e rallista Niccolò Pietribiasi (MC Fast Team) in sella alla sua speciale biclindrica Yamaha Ténéré 700.

Trofeo Maxi Enduro e Scrambler

Niccolò Pietribiasi si è invece imposto nella battagliata classe Maxi Enduro Superacing, dove ha preceduto Francesco Puocci (MC Celestini Motorsport) e Ghigo Valentini (MC Pegaso), rispettivamente secondo e terzo, entrambi su KTM 790. Subito dietro i tre del podio Superacing di giornata si sono piazzati il campione della passata stagione Nicola “Traverso” Di Piero (MC CarpeDiem OffRoad / KTM 950) ed Alberto Ballardin (MC La Marca Trevigiana / KTM 950).

Il podio della classe dedicata alle Maxienduro frazionate ha visto sul gradino più alto Andrea Montanari (MC Winter Bikers Faenza) sulla intramontabile Honda Africa Twin 750; secondo posto per Enrico Carlotti (MC Bobbio / KTM 790), terzo Vito Racana (MC Ponte San Giovanni / BMW 1000).

Nella Classic altro successo del dominatore assoluto del primo round Roberto Rappuoli (MC Graffignano / Honda) che ha staccato di un minuto Mauro Ballardin (MC La Marca Trevigiana / BMW). Terzo di classe Daniele Zaro (MC Bustese / Aprilia 350).

La Maxi Enduro Monocilindriche registra la vittoria di Franco Filoni (MC Montagna Pistoiese / Yamaha Ténéré) davanti al giovane Walter Tardani (MC Graffignano) e a Nicola Palomba (MC Ponte San Giovanni), rispettivamente secondo e terzo, entrambi su BMW 310 GS.

Nella Scrambler Heavy sono saliti sul podio nell’ordine dal primo al terzo classificato Andrea Biagini (MC Graffignano) su Fantic Caballero 500, Guido Mastrobuono (MC Strade Bianche) e Mario Pegoraro (MC Fast Team) entrambi su Ducati Scrambler.

Infine nella classe Open, dietro al mattatore Fantaguzzi si sono piazzati Daniele Lorenzetti ed Andrea Luchi (MC Perla del Tirreno / Aprilia 250).

Trofeo Maxi Enduro e Scrambler

Seconda tappa

La seconda tappa dell’appuntamento organizzato dal Moto Club Montagna Pistoiese Extreme negli splendidi scenari toscani ha registrato un altro sigillo vincente di Roberto “Fantaroby” Fantaguzzi (Beta): il pilota del MC 100 Torri Alba ha centrato il secondo successo assoluto di stagione infilando cinque vittorie sui sei cronometraggi della giornata. L’unica incertezza nel primo passaggio delle prova di abilità – che ha chiuso al quattordicesimo posto – non ha inficiato il suo risultato finale.

A conquistare il miglior tempo nel primo transito sulla prova di abilità è stato il rallysta Niccolò Pietribiasi (MCFast Team / Yamaha Ténéré 700) che ha chiuso la giornata al quinto posto.

Sul secondo gradino del podio assoluto è stato Ghigo Valentini (MC Pegaso / KTM 790), sempre all’attacco nell’intera giornata, e staccato al traguardo di un solo secondo dal capoclassifica. Terzo posto assoluto per Daniele Lorenzetti (MC XXX Raid Enduro Motorsport / Honda).

Per quanto riguarda le singole classi, iniziando dalla Scrambler Heavy, si registra nella seconda tappa un podio fotocopia della prima giornata, con Andrea Biagini (MC Graffignano) su Fantic Caballero 500, al primo posto, Guido Mastrobuono (MC Strade Bianche / Ducati Scrambler) secondo classificato e Mario Pegoraro (MC Fast Team / Ducati Scrambler) terzo.

Si ripete anche lì podio della Maxi Enduro Monocilindriche, con la seconda vittoria in questo fine settimana di Franco Filoni (MC Montagna Pistoiese / Yamaha Ténéré), che ha chiuso con oltre sei secondi di vantaggio davanti al giovane Walter Tardani (MC Graffignano / BMW 310 GS). Terzo Nicola Palomba (MC Ponte San Giovanni / BMW 310 GS).

Nella classe dedicata alle Maxienduro frazionate si ripete il successo di Andrea Montanari (MC Winter Bikers Faenza / Honda Africa Twin 750); secondo posto per Enrico Carlotti (MC Bobbio / KTM 790) davanti a Paolo Allegra (MC Pegaso / Yamaha Ténéré 700).

Duello nella Maxi Enduro Superacing tra Valentini e Pietribiasi per la vittoria di classe, con il successo finale di Ghigo Valentini che ha staccato il suo inseguitore Niccolò Pietribiasi di oltre sei secondi; terzo di classe Francesco Puocci (MC Celestini Motorsport / KTM 790).

Vittoria nella Classic di Roberto Rappuoli (MC Graffignano / Honda).

Nella classe Open, dietro al dominatore assoluto Fantaguzzi si sono piazzati nuovamente i protagonisti della tappa uno: Daniele Lorenzetti ed Andrea Luchi (MC Perla del Tirreno / Aprilia 250).

Il duello nella classifica di club ha visto la miglior prestazione del Graffignano con la formazione Biagini / Rappuoli / Tardani. Secondo posto per Valentini Moto Pegaso con il terzetto Valentini / Allegra / Poli.

Trofeo Maxi Enduro e Scrambler

La gara organizzata dal sodalizio toscano ha ottenuto la totale approvazione di tutti i partecipanti per la scelta del bel percorso, per l’ottima gestione e per gli scenari incontrati. Soddisfatto Roberto Bianchini di FXAction per la buona riuscita del Trofeo e per l’ottima atmosfera e convivialità che si riscontra al paddock ed in ogni momento degli appuntamenti tassellati del Trofeo FMI Maxi Enduro e Scrambler.

, ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby