Mr Martini Motor Bike Expo 2020

Alla grande rassegna veronese Mr Martini celebra i suoi 25 anni di attività con una spettacolare installazione ispirata all’Arena della sua città. Esposte 13 delle sue special, tra cui la nuova ARTE-RIA svelata in anteprima mondiale.

Alla grande rassegna veronese Mr Martini celebra il primo importante traguardo delle sua storia, il 25° Anniversario di attività, e lo fa in grande stile. Nel mondo dei customizer Mr Martini occupa da venticinque anni un posto unico, come uniche sono tutte le sue opere, e per questa edizione di Motor Bike Expo ha deciso di esporle all’interno dell’Arena del Cappellaio Matto. Un luogo immaginifico dove gli appassionati di moto speciali possono ammirare le sue visionarie creazioni, a partire dalla nuovissima ARTE-RIA: “creatura” scolpita nel ferro, simbolo di quella passione che ne ha fatto un mito tra i “fedeli” delle due ruote.

Mr Martini Motor Bike Expo 2020

Sono il Cappellaio Matto: così mi piace definirmi.

Il genio, è il mio tratto distintivo.

Siamo ciò che costruiamo il mio motto.

Semplicità, emozione, passione, libertà e follia, gli ingredienti della mia lunga carriera”.

Questa nuova special non è altro che un racconto appassionato dell’opera di Mr Martini; è stata realizzata su base Triumph, una Sprint 900 del 1996. Il suo nome è la sua ispirazione, il cuore, la passione che pulsa dentro chi ama le due ruote.

Lo stile di Mr Martini è subito riconoscibile: ARTE – RIA, porta con sé l’estro artistico espresso dal customizer veronese e ha una chiara impronta endurance data dal cupolino, dalle due semi-carene integrate al centro del radiatore e dal fanale esterno a led. Presentata con telaio rosso Mr Martini, serbatoio e parafanghi London Grey e Borgo Roma Grey (specifico grigio che richiama un quartiere di Verona). Porta con sé la particolarità del telaio posteriore realizzato con piastre con finitura cromata, cerchi bicolore avvolti da pneumatici Metzeler Roadtec Z8 e codino monoposto con sella rivestita in pelle opaca di color rosso, come il celebre cilindro del Cappellaio Matto. L’imbottitura della sella, che può essere mono o biposto, è a tre sezioni; le pedaline sono rimovibili.

L’impianto di scarico, come abitualmente sulle special Mr Martini, è uno Zard 3 in 1. L’impianto frenante è composto da dischi anteriori e posteriori a margherita Galfer. Completano questa special l’air box Mr Martini e la strumentazione analogica/digitale.

Mr Martini – Siamo ciò che costruiamo”

Parole e opere del Cappellaio Matto nel suo primo libro: una grande carriera raccontata e illustrata in centosessanta pagine. Mr Martini nasce da una storia fatta di passione e dedizione, di ricerca e creatività. Il suo laboratorio non è solo un luogo di realizzazione, ma anche di sperimentazione da cui escono motociclette speciali. Il suo marchio fabbrica, il cilindro rosso. Quello delle sue #moto, l’essere gioiosamente uniche. Ogni moto è una storia d’amore e come tutte le vere storie d’amore inglobano autentiche storie di follia. Una vita che ha deciso di raccogliere e raccontare insieme al figlio Matteo Martini.

25 Anni di Mr Martini, Verona

Come scrive Fabio Cormio ne “Il Pop di Willy Wonka”, la prefazione del libro «Mr Martini sfugge alle definizioni e ti spiazza come un bambino dispettoso e straordinariamente abile a giocare a nascondino: ti sembra di averlo intravisto dietro quella tenda, poi la sposti e lui non c’è, era altrove. Ti ha fatto tana libera tutti».

La sua vita è come un’overdose di positiva di emozioni, un’euforia in cui è difficile distinguere il sonno dalla veglia, l’allucinazione dalla realtà. E’ un sognatore che ha deciso di investire tutto in libertà, in pensiero, andando controcorrente e iniziando a creare in qualcosa che non esisteva, le #moto speciali. Il suo stile si muove al di fuori delle regole della moda e superari i canoni estetici convenzionali.

«La vera bellezza si vede nel tempo, non si riconosce nelle mode di oggi» afferma Mr Martini, le sue creazioni hanno un’immagine forte, il suo gusto e la sua ispirazione sono gli amati Anni 60. Il suo marchio esce dagli schemi ma rimane accessibile a chiunque voglia immergersi in un nuovo magico mondo.

Mr Martini non è solo una tendenza o una semplice moda, ma è la scrittura di una storia tutta italiana, fatta di affetti, genio e passione, che regala alla cultura custom, all’ispirazione di stile e all’intera arte in generale, la bellezza duratura, quella che va al di là delle mode del tempo. Se Nicola Martini si occupa di moto da un quarto di secolo, il suo brand Mr Martini come lo conosciamo oggi, è nato nel 1999. La sua attività non si è fermata alle due ruote, ma con il suo showroom in perfetto stile inglese e il proprio laboratorio, è diventato un’icona di riferimento per il motociclismo a 360°. Negli anni è stato un susseguirsi di nuove avventure: prima il ristorante Special Mr Martini, che gli ha dato la possibilità di accogliere gli appassionati unendo la passione per le due ruote a quella per la cucina di qualità, successivamente sono nate le collezioni di abbigliamento in stile pop, per passare in seguito al mondo dell’interior con il progetto BugSuite. Quella di Mr Martini è una filosofia del divenire. Cambia, e lo dimostra. Il suo essere, così come vuole essere, ha segnato la sua vita in tutti i possibili modi di espressione. Nicola ha sempre seguito ciò le sue oniriche visioni, il suo segreto è stato continuare a rielaborare quel desiderio, quelle forze di attrazione che messe in equilibrio creano non solo arte ma vita. L’arte suscita vita, provoca emozioni, fa sentire fisicamente di esserci. Fa sobbollire l’istinto, che c’è in tutti noi.

Mr Martini riesce a riunire in sé arte, velocità, visioni e sogno, continuando a stupire gli animi degli appassionati.

, ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby