Kawasaki Racing Team SuperBike

Dopo un’assenza forzata dall’azione in pista, il Kawasaki Racing Team ufficiale questa settimana inizierà un intenso programma di prove e gare con una sessione di test di due giorni sul circuito di Misano, sulla costa adriatica, mercoledì 24 e giovedì 25 giugno.

Dopo un ottimo inizio di stagione per il cinque volte campione del WorldSBK Jonathan Rea e il vincitore della gara Alex Lowes, Kawasaki Racing Team ha trascorso il periodo di lockdown per il Covid-19 lavorando duramente dietro le quinte, mentre attendeva con impazienza la possibilità di tornare all’azione diretta sui circuiti di gara. Con le loro Ninja ZX-10RR vincitrici del campionato pronte per ripartire, l’attesa sarà presto finita.

Kawasaki Racing Team SuperBike
Il podio australiano a Phillip Island.

Le giornate di prove saranno differenti dal passato a causa della pandemia in corso. Tutti i membri del team sono monitorati, sottoposti a test sanitari e verificati durante il periodo di prova in pista. Non ci sarà un’unità di ospitality, ma il team riceverà i pasti forniti in pista dallo staff del team. Per tutta la durata, il personale del team si eserciterà nell’allontanamento sociale e nell’attuazione di numerosi protocolli antivirali come maschere, servizi igienico-sanitari frequenti e aderenza a zone di lavoro decise.

Anche la conferma dell’arrivo dei membri del team in Italia giusto in tempo per prepararsi al test di Misano è stata una sfida, incerta fino all’ultimo minuto. Si è trattato di un processo in evoluzione, considerando che la natura fluida delle restrizioni al blocco viene gradualmente semplificata dai Governi e dagli organismi nazionali e il team stesso presenta diverse nazionalità nella sua struttura in gran parte con sede a Barcellona.

Kawasaki Racing Team SuperBike

Jonathan Rea ha persino viaggiato per il test di Misano in un furgone che normalmente utilizza per trasportare le sue moto da cross, mentre Alex Lowes è giunto in Italia sabato scorso, con suo fratello Sam e le loro rispettive partner. Rimarranno in una casa piuttosto che in un hotel vicino al circuito stesso per tutta la durata del test.

Dopo i due giorni a Misano, il team tornerà in Spagna per altri due giorni di test su un nuovo circuito per le gare del WorldSBK (Montmelo) a due passi dal quartier generale del team a Granollers.

Con una tappa del WorldSBK già completata in Australia all’inizio di marzo (durante il quale Lowes e Rea hanno vinto una gara a testa) la stagione riparte da quattro circuiti iberici – Jerez, Portimao, Aragona (due volte) e poi Montmelo – in quello che sarà un periodo intenso per tutti i soggetti coinvolti nell’entusiasmante lotta per il campionato del WorldSBK 2020.

La stagione è destinata a ricominciare per davvero a Jerez, con corse programmate per sabato 1 e domenica 2 agosto.

Kawasaki Racing Team SuperBike
, , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby