Kawasaki Ninja H2 SX SE

Nuovi modelli Kawasaki a EICMA che svelato i progetti della casa giapponese verso un futuro Green, fra concept elettrici e a idrogeno.

In uno scenario di rilievo come l’esposizione internazionale delle due ruote, EICMA, a Milano, il presidente di Kawasaki Motors Corporation, Hiroshi Ito, ha presentato una gamma di nuovi modelli e prototipi Kawasaki rivelando maggiori dettagli rispetto la visione aziendale incentrata verso il traguardo della neutralità carbonica.

Kawasaki Z BEV e Ninja BEV

Presentata in anteprima a Intermot, la Z a propulsione elettrica è destinata a soddisfare le esigenze quotidiane per i pendolari dei centri urbani. Ad EICMA, Mr Ito, ha introdotto anche la versione Ninja alimentata tramite doppia batteria con una capacità massima di 3,0 kWh. Entrambi i veicoli sono stati creati per rispettare le normative sulla patente A1 e saranno in vendita nel 2023.

Sottolineando l’impegno, la ricerca e lo sviluppo di Kawasaki, su altre tipologie di veicoli innovativi, il presidente, ha anche svelato in anteprima europea il prototipo di motocicletta ibrida Kawasaki. In grado di passare rapidamente e facilmente dal motore a combustione interna a quello elettrico, la macchina HEV è destinata a far parte della gamma di prodotti 2024.

Kawasaki è in prima linea nell’interpretare il cambiamento, necessario, per la mobilità urbana; dalle famose motociclette pluricilindriche a mezzi basati su tecnologie e configurazioni più simili a cicli.

Kawasaki Hydrogen Motorcycle

Allo stand Kawasaki di Eicma, infatti, è mostrato un triciclo elettrico chiamato “Noslisu”. È stato anche presentato un propulsore sperimentale a Idrogeno basato sul motore Ninja H2 Supercharged, che utilizza l’iniezione diretta e l’idrogeno gassoso compresso come carburante. Infine, un prodotto destinato ai più piccoli e già in vendita in Nord America, l’Elektrode, motocicletta elettrica per il fuoristrada.

Pur sottolineando l’impegno di Kawasaki nel continuare la progettazione e la produzione di motori e mezzi a combustione interna e nel proseguire la ricerca su future tipologie di carburante, il presidente Ito, ha svelato un nuovo simbolo che affiancherà questi nuovi prodotti, Go with Green Power, con l’obiettivo di raggiungere la neutralità carbonica in un lasso di tempo, definito, strategico.

Kawasaki Ninja H2 SX SE

Kawasaki Ninja H2 SX SE
Kawasaki Ninja H2 SX SE

Per quanto riguarda l’attuale linea di modelli, è stata mostrata in anteprima la Ninja H2 SX con un nuovo aggiornamento. Già dotata di sensori radar anteriori e posteriori di serie, è stato introdotto il sistema degli abbaglianti automatici, che commutano automaticamente tra anabbaglianti e abbaglianti.

Mr.Ito ha chiarito che nel biennio 2024-2025, Kawasaki prevede di introdurre 30 motociclette con motore a combustione interna a livello globale. Di cui circa la metà rispetteranno le normative europee e saranno quindi introdotte sul mercato continentale.

Il sentimento con cui il presidente di Kawasaki Motors Corporation, Hiroshi Ito, lascia il pubblico ed i media di EICMA, è l’orgoglio di essere a capo di un’azienda, come Kawasaki, che continuerà a fornire prodotti e servizi che soddisfano le esigenze dei suoi clienti e del benessere della società.

Sfruttando i progressi dell’attuale tecnologia dei veicoli attraverso nuovi prodotti rispettosi dell’ambiente ad emissioni zero.

Kawasaki Ninja H2 SX SE
close
MotoBy- Il motociclismo a 360°

Iscriviti alla newsletter

Ogni venerdì riceverai le ultime notizie che abbiamo pubblicato sul mondo delle motociclette!
Conserviamo il tuo indirizzo email esclusivamente per l'invio della newsletter di MotoBy. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy. *

Leggi la Policy Privacy di MotoBy ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

, , , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby