Indian Motorcycle Paul Cox e Keino Sasaki

Indian Motorcycle annuncia l’Indian Chief Custom Program chiama a riunirsi Paul Cox e Keino Sasaki per uno dei tre progetti indetti. Carey Hart e Go Takamine completano la terna di costruttori convocati per sviluppare tre interpretazioni uniche sul tema “Indian Motorcycle’s Modern Classic”.

a cura di Paolo Pysa

Indian Motorcycle, la più “antica” azienda motociclistica americana, ha annunciato i piani per tre progetti di personalizzazione basati sulla Indian Chief 2022 recentemente svelata. Nel tentativo di mostrare le vaste possibilità di personalizzazione inerenti alla suddetta piattaforma, sono stati selezionati 4 rinomati customizzatori divisi in tre squadre, adepti dei V-twin, per produrre interpretazioni totalmente uniche dell’iconica motocicletta.

Possiamo vedere all’opera Paul Cox e Keino Sasaki che nel loro passato hanno avuto il privilegio di lavorare, alla Gasoline Alley di Brooklyn, assieme al poliedrico artista/stunt/customizer Lawrence “Indian Larry” DeSmedt creatore del New York City chopper style.

Altri due personaggi chiamati al cospetto di questa sfida sono: la leggenda del motocross freestyle (nonché customizer) Carey Hart e Go Takamine, creatore del popular brand “Bratstyle” e riconosciuto a livello mondiale per la personalizzazione e il restauro di motociclette.

Paul Cox e Keino Sasaki

Paul Cox
Paul Cox.

Per Cox e Sasaki questo progetto segna la prima volta in quasi 15 anni del riunirsi per lavorare assieme da quando, all’inizio degli anni 2000, si divisero dalla Gasoline Alley di Brooklyn dopo la prematura scomparsa del leggendario artista/customizer, loro grande amico, maestro e collega, Indian Larry.

«Keino ed io siamo comunque rimasti in contatto negli anni, pur continuando a lavorare secondo i nostri stili in maniera individuale, ma quando Indian Motorcycle ci ha contattato per questa collaborazione, ha sentenziato che era il momento giusto di riunirsi. Entrambi apportiamo competenze uniche a questo progetto e, per l’appunto, sarà interessante collaborare di nuovo», ha affermato Cox, dice poi: «Ho scoperto che la nuova piattaforma Chief è ben progettata e mostra forme originali, classiche sì ma allo stesso tempo moderne: sono tutte qualità che cerco di coniugare nel mio lavoro per donare alle mie creazioni una essenza equilibrata».

Keino Sasaki
Keino Sasaki.

Telaio tubolare e motore Thunderstroke

Con il suo particolare telaio in acciaio tubolare, ammortizzatori posteriori a vista e il potente motore Thunderstroke dall’estetica classica, la nuova Chief è stata progettata con il cuore al passato ma con la mente rivolta al futuro. È in base al suo stile di progettazione che Indian Motorcycle ha selezionato i tre costruttori capaci, con il loro modo di lavorare, di abbracciare lo spettro di stili di personalizzazione sia classici che moderni.

«Questa moto racconta la storia e il patrimonio del Marchio, quanto l’acquisita raffinatezza del design moderno, ed è per questo che abbiamo scelto intenzionalmente costruttori che rappresentassero stili sia old school che nuovi», ha affermato Ola Stenegärd, Director of Design per Indian Motorcycle e prosegue: «Con Go abbiamo un costruttore che onora e prende ispirazione dalla scena bobber del dopoguerra, d’altra parte, Carey spingerà avanti elementi di design moderni e orientati alle prestazioni, mentre Paul e Keino colmano il divario tra passato e futuro».

Carey Hart

Negli ultimi cinque anni vari modelli di motociclette Indian sono serviti da tela per la creatività e le capacità di personalizzazione di Carey Hart: di recente, il professional motocross freestyler, ha svelato la prima Indian Chief 2022 personalizzata in assoluto, una versione moderna in chiave club-style della nuova piattaforma Chief, subito dopo il suo debutto all’inizio di febbraio.

«Con il nuovo modello Chief, Indian Motorcycle ha svolto un lavoro incredibile nel catturare la forza e le linee senza tempo di ciò che tutti si aspettano da un vero bicilindrico a V americano e, così facendo, hanno offerto la piattaforma definitiva pronta per essere personalizzata», ha affermato Carey Hart e spiega: «Sono orgoglioso di far parte di questo incredibile gruppo di costruttori/customizer e non potrei essere più entusiasta di vedere cosa scaturisce dalla mente di ognuno noi!».

Carey Hart
Carey Hart.

Go Takamine

Famoso per il suo Bratstyle brand, dall’estro divenuto uno stile di vita capace di ispirare seguaci e imitatori in tutto il mondo, Takamine ha concentrato gran parte del suo lavoro sul restauro e sulla personalizzazione di Indian vintage. Grazie a questo progetto Takamine porterà per la prima volta il suo estro Bratstyle su una moderna motocicletta Indian.

«Indian Motorcycle fa parte dl mio lavoro da molti anni e nutro una grande ammirazione per l’Azienda. È un onore essere incluso in questo gruppo elitario di costruttori», ha detto Takamine. «La nuova Indian Chief è ideale per la personalizzazione con il suo classico telaio in tubi d’acciaio e il motore raffreddato ad aria e sono entusiasta di poterla “manipolare” a modo mio!».

Go Takamine
Go Takamine.

Accessori originali

Per ispirare la personalizzazione, Indian Motorcycle ha curato collezioni di accessori autentici che cambiano radicalmente lo stile e migliorano il comfort dei suoi mezzi. Ogni pezzo all’interno delle collezioni è venduto singolarmente e può essere abbinato a qualsiasi modello Chief, consentendo ai motociclisti di mescolare e abbinare le parti per adattarsi al loro stile e alle preferenze di guida. I motociclisti possono divertirsi a progettare e costruire il proprio esemplare sul configuratore on-line di accessori by Indian Motorcycle.

Andiamo a scoprire le collezioni di accessori curate da Indian.

Authentic Collection

Con pneumatici abbondanti avvolti attorno alle ruote a raggi, un avantreno muscoloso e una “solo bobber seat”, la Chief Bobber e la Chief Bobber Dark Horse, rendono omaggio stilistico ai classici V-twin del dopoguerra. I motociclisti desiderosi di personalizzazione, possono attingere ad accessori premium dalla Authentic Collection di Indian Motorcycle. Dotata di sella monoposto flottante, portapacchi, manubrio Mini Ape, questa collezione rende omaggio all’originale Indian Chief del 1922.

Tour Collection

Dotate di morbide bisacce e parabrezza, Super Chief e Super Chief Limited, invitano i motociclisti a percorrere chilometri compiendo cruisin’ a lungo raggio in un comfort totale. Per portare i trip ad un alto livello, Indian Motorcycle ha plasmato la sua Tour Collection: manopole riscaldate, schienale del passeggero, paramotore con protezioni antivento e pedane da riposo richiudibili, portano up-grade di comodità alla Super Chief anche per gli utenti “tritamiglia”.

La gamma 2022 Indian Chief viene ora spedita ai concessionari e offre tre modelli distinti con due livelli di allestimento.

Thunderstroke 116

Il motore di tutti i modelli Chief, inclusi Chief Dark Horse, Chief Bobber Dark Horse e Super Chief Limited, è il Thunderstroke 116 pollici capace di 162 Nm di coppia massima. L’ABS è di serie, mentre le finiture premium rendono uniche queste moto e sottolineano ulteriormente l’artigianato e l’attenzione ai dettagli ad esse dedicati. Alle Chief Dark Horse e Chief Bobber Dark Horse, viene conferito ulteriore carattere da finiture nere lucide e opache, mentre la Super Chief Limited presenta brillanti finiture cromate. Tutti i modelli sono dotati del touchscreen da 101 mm by Indian Motorcycle supportato da Ride Command, ciò offre dati di navigazione turn-by-turn che, in associazione al Bluetooth®, garantisce l’accesso alle informazioni del telefono cellulare, nonché ai dati di funzionamento del mezzo.

Per saperne di più sul programma Chief Customs basta andare sulla pagina web Indian Motorcycle Customs Garage. Inoltre i motociclisti possono saperne di più recandosi presso la loro concessionaria Indian Motorcycle locale, visitando il sito IndianMotorcycle.eu e anche su Facebook, Twitter e Instagram.

close
MotoBy- Il motociclismo a 360°

Iscriviti alla newsletter

Ogni venerdì riceverai le ultime notizie che abbiamo pubblicato sul mondo delle motociclette!

Leggi la Policy Privacy di MotoBy ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

, , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby