Rallye du Maroc per il Monster Energy Honda Team.

Ottimo Rallye du Maroc per il Monster Energy Honda Team. L’ultimo giorno Quintanilla visto eliminato i suoi rivali rivendicando la vittoria di tappa e di gara.

Il Monster Energy Honda Team ha ottenuto un ottimo risultato nel Rallye du Maroc. Dopo soli cinque mesi con il suo nuovo outfit, il pilota cileno Pablo Quintanilla ha conquistato la sua prima vittoria in gara a bordo della Honda CRF450 RALLY.

Quest’occasione segna anche la prima vittoria di Quintanilla in Marocco, mentre torna a vincere dopo il Rally di Atacama 2019. Il bilancio della squadra ora è di tre vittorie di tappa in Marocco. L’ultima vittoria della Honda in Marocco è stata ottenuta da Paulo Gonçalves nell’edizione 2013.

Pablo Quintanilla Monster Energy Honda Team.

Obiettivi

L’obiettivo principale del team nella partecipazione a questa quarta gara del Campionato Mondiale FIM Cross-Country Rally era accumulare il più alto chilometraggio possibile nel deserto per i suoi quattro piloti, in vista della prossima partecipazione del Monster Energy Honda Team al Rally Dakar.

La squadra ha potuto confermare che sia l’alto livello dei piloti sia le prestazioni della moto Honda CRF450 RALLY continuano lungo la traiettoria positiva delle ultime stagioni.

La gara

La prova speciale finale di 166 chilometri è stata veloce per la maggior parte dei piloti ancora in lizza per la vittoria di questo Rallye du Maroc. David Castera, direttore di gara, aveva progettato una tappa con pochissima navigazione.

Con poco vento, la polvere sospesa nell’aria ha accompagnato i piloti durante tutto il tragitto, rendendo impossibile per i corridori che partivano da dietro recuperare tempo.

Pablo Quintanilla è partito in una buona posizione da cui attaccare il vantaggio di Mathias Walkner. Il pilota del Monster Energy Honda Team ha tenuto un ritmo sufficientemente forte da permettergli di compiere questa missione principale e conquistare la fase finale del Rallye du Maroc.

Pablo Quintanilla
Pablo Quintanilla

Ricky Brabec non è riuscito a ridurre il divario che lo separava dai suoi rivali in classifica generale e, nonostante sia arrivato secondo oggi, ha mancato di poco il podio del campionato mondiale.

Ricky Brabec
Ricky Brabec

Anche Joan Barreda è stato in grado di lottare fino al traguardo, permettendogli di tornare a casa con una dolce sensazione. Sesto di giornata e undicesimo in classifica generale, con lo spagnolo che ha messo in evidenza il notevole lavoro di squadra svolto dal team nei giorni scorsi.

Joan Barreda
Joan Barreda

Dopo la caduta di ieri, il pilota cileno José Ignacio Cornejo è uscito oggi per completare il percorso, cercando di allentare cercando di “ascoltare” le sue condizioni fisiche, ma adducendo comunque buone sensazioni sulla moto. Alla fine, decimo posto assoluto per il pilota di Iquique.

José Ignacio Cornejo
José Ignacio Cornejo

Il prossimo evento che vedrà la partecipazione del Monster Energy Honda Team sarà al Dakar Rally 2022, che si svolgerà in Arabia Saudita dall’1 al 14 gennaio.

Monster Energy Honda Team.
Monster Energy Honda Team.
close
MotoBy- Il motociclismo a 360°

Iscriviti alla newsletter

Ogni venerdì riceverai le ultime notizie che abbiamo pubblicato sul mondo delle motociclette!

Leggi la Policy Privacy di MotoBy ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

, , , , , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby