MV Agusta Reparto Corse 2020

Dopo aver ingaggiato il campione del mondo Supersport 2019 Randy Krummenacher, MV Agusta Reparto Corse, completa la propria squadra confermando Raffaele De Rosa e Federico Fuligni.

Un tridente davvero competitivo, con il quale la squadra di Andrea Quadranti punta ad ottenere grandi risultati nel mondiale Supersport 2020.
Sarà il terzo anno per De Rosa sulla MV F3 675, che nella scorsa stagione ha concluso il campionato al sesto posto, salendo sul podio nei round di Imola e del Motorland Aragon.
Per quanto riguarda Fuligni, il giovane pilota bolognese si sta ancora riprendendo dal brutto infortunio subito nella caduta al primo giro nella gara di Magny Cours, e si sta impegnando per tornare in forma e per riprendere l’attività in pista al termine della pausa invernale.
Dopo i test svolti a fine novembre sul circuito di Jerez de la Frontera, MV Agusta Reparto Corse tornerà al lavoro dopo la pausa invernale, proseguendo la preparazione alla prossima stagione agonistica con alcune sessioni di test sulla pista di Jerez, oltre ad una seconda uscita su di un tracciato ancora da decidere.

MV Agusta reparto Corse

Andrea Quadranti – Team Principal: «Sono molto felice di poter affidare per il terzo anno la nostra moto a Raffaele soprattutto perché, per vari motivi, non è ancora riuscito ad esprimere tutto il suo potenziale, e quindi sono contento di potergli dare un’altra possibilità. Assieme a De Rosa proseguiremo il lavoro di sviluppo della nostra moto, e sono certo che la presenza nel nostro team del campione del mondo Krummenacher lo motiverà ancora di più. Riteniamo di aver composto una squadra altamente competitiva che ci permetterà di raggiungere ottimi risultati e voglio quindi ringraziare tutti i nostri sponsor che ci hanno permesso di realizzare il nostro programma 2020».

Raffaele De Rosa: «Poter restare con MV Agusta Reparto Corse era il mio principale desiderio e quindi sono contento che si sia potuto realizzare. Sono due anni che assieme ad Andrea ed alla squadra stiamo lavorando a questo progetto e grazie al nostro lavoro ed al nostro impegno sappiamo in quale direzione proseguire nello sviluppo della nostra moto. Avere al mio fianco un pilota come Randy Krummenacher non può che aiutarci e motivarci per fare sempre meglio. Darò il massimo affinché il 2020 sia l’anno giusto per ottenere quegli obbiettivi che sappiamo di poter raggiungere. Non sono soddisfatto di quanto ho fatto nella passata stagione e sono ansioso di potermi rifare al più presto. Ringrazio Andrea Quadranti per la fiducia riposta in me e tutti i nostri sponsor».

, , , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby