Andrea Dovizioso Ducati Misano

Dovizioso, settimo a Misano, sale al primo posto nella classifica del mondiale, mentre Petrucci conclude sedicesimo. Bagnaia (Ducati Pramac Racing Team) ottiene un ottimo secondo posto.

Andrea Dovizioso ha chiuso al settimo posto il Gran Premio Lenovo di San Marino e della Riviera di Rimini, disputato domenica 13 settembre sul Misano World Circuit “Marco Simoncelli”. In seguito al ritiro di Fabio Quartararo, sale al comando della classifica generale con sei punti di vantaggio sul pilota francese.

Partito dalla terza fila con il nono tempo, Dovizioso è riuscito a non perdere posizioni e a rimanere all’interno del gruppo all’inseguimento dei primi. Dopo la caduta di Quartararo all’ottavo giro, il pilota forlivese ha cercato di trovare il ritmo per cercare di ricucire il distacco dai piloti davanti, ma solo verso la fine è riuscito a riprendere la Ducati di Jack Miller (Pramac Racing Team) passandola all’ultimo giro e guadagnando così la settima posizione.

Danilo Petrucci Ducati Misano

Danilo Petrucci, quindicesima posizione in griglia di partenza, ha chiuso un fine settimana molto difficile al sedicesimo posto. Non è riuscito a guadagnare posizioni in partenza, restando attardato fin dai primi giri e perdendo l’opportunità di tentare una rimonta

Dopo la prova di oggi, Petrucci occupa la quindicesima posizione in classifica generale con 25 punti. Ducati è seconda nella classifica costruttori a sei punti dalla vetta, mentre il Ducati Team occupa il terzo posto nella classifica riservata alle squadre.

Francesco Bagnaia, pilota Ducati del Pramac Racing Team, che rientrava in pista dopo la caduta in prova a Brno di un mese fa e l’intervento chirurgico alla tibia destra, ha portato la sua Desmosedici GP sul secondo grandino del podio, dopo una straordinaria gara.

Andrea Dovizioso (#04 Ducati Team). «È stata una gara davvero molto difficile: partendo così indietro ho faticato molto a trovare un buon ritmo all’inizio. Non riesco ancora ad essere competitivo come vorrei con queste gomme e lo stile di guida che ho sempre adottato negli ultimi anni purtroppo in questo momento non funziona. Fortunatamente questo martedì avremo una giornata di test qui a Misano, che sarà importante per cercare di risolvere questo aspetto. Il campionato quest’anno è davvero strano e ora siamo primi in classifica generale. Voglio vedere il lato positivo dell’attuale situazione, e continueremo ad impegnarci per tornare forti nelle prossime gare. Faccio i miei complimenti a Pecco per la sua grande prestazione di oggi».

Danilo Petrucci (#9 Ducati Team). «Oggi ho faticato davvero molto in gara. Ho avuto diversi contatti con altri piloti all’inizio e non sono riuscito a rimanere agganciato al gruppo dei primi. Man mano che la moto si alleggeriva con il consumo della benzina, sono riuscito ad avere un ritmo migliore, ma ormai ero troppo lontano per recuperare sui piloti davanti. La gara ci ha comunque permesso di capire alcune cose e questa è sicuramente un’indicazione che ci potrà servire per il futuro. Speriamo che il test di martedì ci aiuti a fare un po’ più di chiarezza. Mi spiace di non essere riuscito a conquistare nessun punto oggi: ce l’ho messa veramente tutta, ma purtroppo non è bastato». 

Oggi 15 settembre, i piloti della MotoGP avranno a disposizione una giornata di test ufficiali a Misano e poi torneranno nuovamente in azione sullo stesso tracciato dal 18 al 20 settembre per il Gran Premio dell’Emilia Romagna e della Riviera di Rimini.

Andrea Dovizioso Ducati Misano
, , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby