Watson Red Bull KTM

Dopo la cancellazione del terzo round del mese scorso al Magesq, i concorrenti sono tornati in azione il fine settimana appena passato per il quarto round a Saint Leger de Balson, nell’entroterra, a sud di Bordeaux.

Ansioso di sfruttare il suo vantaggio in campionato, Nathan Watson era determinato ad aumentare le sue vittorie.

Con la pioggia continua caduta durante il giorno, Watson sapeva che un ottimo inizio sarebbe stato la chiave per garantire il successo: ed è esattamente quello che il pilota ha fatto una volta montato sulla KTM 450 SX-F, finendo il primo giro tra i primi cinque. Scartando rapidamente i piloti uno a uno, ha raggiunto la testa al quarto giro, stabilendo un ritmo che pochi potevano eguagliare.

Dopo 10 giri ha allungato il suo vantaggio a un minuto e 20 secondi sul compagno di squadra Chapeliere. Sentendosi a proprio agio nelle peggiori condizioni, ha tenuto il passo durante gli ultimi sei giri della gara di due ore e 30 minuti. In tal modo si è assicurato una vittoria fiducioso per il prossimo round a Hossegor-Capbreton.

Nathan Watson Red Bull KTM

Nathan Watson: «Le condizioni erano difficili. Ci siamo svegliati con la pioggia e sembrava che continuasse a cadere tutto il giorno. Prima della gara la pista era piuttosto malconcia ed ero consapevole che iniziare bene e arrivare in prima fila sarebbe stato fondamentale. Per fortuna ho avuto uno dei miei migliori inizi dell’anno e con alcuni passaggi interessanti sono stato in grado di passare Camille per il conquistare il comando della gara. Ho solo abbassato la testa e ho guadagnato un vantaggio. Quando sono arrivato a circa un minuto e 30 secondi sul secondo e sono stato in grado di controllare la gara fino alla fine. Siamo di nuovo in azione il prossimo fine settimana, dove spero di poter continuare questa serie di vittorie prima delle vacanze di Natale».

Forte della sua quarta posizione conquistata nell’ultima gara, Camille Chapeliere ha cercato di sfruttare questo slancio al quarto round.

Assicurando l’ennesimo holeshot sulla sua KTM 450 SX-F, ha ottenuto un vantaggio iniziale. Rimanendo calmo e raccolto, ha mantenuto quella posizione fino a quando il compagno di squadra Watson lo ha raggiunto al quarto giro. Mantenendosi secondo per la maggior parte della gara, Camille alla fine è scivolato in terza posizione a due giri dalla fine. Il risultato ha segnato il suo primo podio nella serie 2019/20, entrando anche nella top-tre del campionato.

Camille Chapeliere Red Bull KTM

Camille Chapeliere: «Sono davvero contento della mia esibizione questo fine settimana. Dopo il quarto posto ottenuto l’ultima volta, stavo puntando su un podio qui e sono riuscito a raggiungere questo obiettivo. A Loon-Plage ho provato a guidare in modo più prudente e sono arrivato quarto. Ma sapevo che aumentando un po’ il ritmo il mio risultato sarebbe potuto migliorare. Con un altro holeshot – quest’anno sono imbattuto – mi sono piazzato in una posizione di forza e ho guidato per i primi quattro giri. Sono rimasto con Nathan il più a lungo possibile quando è passato e poi mi sono concentrato sulla mia gara. Sono contento del terzo posto e di come sono andate le cose, ora voglio mantenere quella fiducia e quella forma nella gara del prossimo fine settimana».

Il CFS: Championnat de France des Sables continua con il quinto round a Hossegor-Capbreton il 14-15 dicembre.

, , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby