Boisrame F&H Kawasaki Racing Team

Podio per Boisrame con l’F&H Kawasaki Racing Team in MX2. Buone le prestazioni di Haarup, doppio 9° posto, e dell’esordiente sedicenne Prugnières.

Mathys Boisrame è salito sul podio per l’F&H Kawasaki Racing Team nella classe MX2, conquistando il terzo posto alla bandiera a scacchi in ogni manche, dopo aver superato il suo gruppo di qualificazione durante la mattinata.

La gara di Boisrame

Gareggiando in modo determinante da un quinto posto nella prima mezz’ora di gara, l’elegante pilota francese ha raggiunto il leader della corsa, l’attuale campione del mondo, per metà distanza e cercando il sorpasso decisivo a 10 minuti dalla fine sbaglia traiettoria perdendo tempo e rientrando in gara a 10 secondi dal terzo. A fine gara ha raggiunto il podio in terza posizione.

Boisrame F&H Kawasaki Racing Team
Boisrame

Una frenetica curva di apertura ha visto Boisrame scivolare al tredicesimo posto alla fine del primo giro in Gara 2, ma il teamster di F&H era già in recupero tra i primi cinque piloti al terzo giro, mentre due giri dopo si è assicurato la terza posizione, anche se a dieci secondi dai primi.

Riducendo i giri più veloci della gara di un secondo intero, Boisrame ha inesorabilmente ridotto il divario per tagliare di nuovo il traguardo al terzo posto, guadagnando la terza posizione assoluta della giornata.

Buon feeling

Mathys Boisrame: «Ho avuto un buon feeling su questa bella pista e avevo già ottenuto un buon risultato durante le prove cronometrate. La prima gara non è stata così facile. La mia partenza non è stata così buona ma sono tornato secondo. Poi ho commesso un errore e sono sceso fino al quarto posto, ma sono comunque arrivato terzo con buoni tempi sul giro e buone linee.

Nella seconda manche ero quasi ultimo alla partenza, ma sono tornato di nuovo terzo, quindi alla fine è stato un buon risultato per me».

Boisrame F&H Kawasaki Racing Team

La gara di Haarup e Prugnieres

Il compagno di squadra di F&H Mikkel Haarup, guidato solo dall’attuale campione del mondo nel suo gruppo di qualificazione, ha mostrato determinazione nel conquistare una coppia di noni posti.

Mikkel Haarup: «Ho fatto un’ottima qualifica con P2 e il mio passo è stato molto buono per tutto il giorno, ma ho avuto una brutta partenza in entrambe le manche. AnHo commesso qualche errore nel traffico, ma ho guidato bene per arrivare ogni volta al nono posto. La mia velocità era buona ma dobbiamo lavorare sulle mie partenze prima della Russia».

Quentin Prugnières della Bud Racing, appena sedicenne e al suo debutto nel campionato nazionale senior, ha registrato un impressionante ottavo posto contro gli avversari del GP nella manche di apertura.

Haarup F&H Kawasaki Racing Team
Haarup
close
MotoBy- Il motociclismo a 360°

Iscriviti alla newsletter

Ogni venerdì riceverai le ultime notizie che abbiamo pubblicato sul mondo delle motociclette!

Leggi la Policy Privacy di MotoBy ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

, , , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby