La Marra

21 Settembre 2019. Sabato soleggiato al Mugello Circuit per le gare del Campionato Italiano Velocità.

SUPERBIKE Allo start il poleman Lorenzo Savadori mantiene la prima posizione in sella alla sua Aprilia RSV4 FW-STK. Mantiene la testa della corsa fino alla fine del nono giro quando è costretto a cedere il passo accodandosi in seconda posizione che mantiene fino alla fine salendo sul secondo gradino del podio.

Federico D’Annunzio perde qualche posizione, si ritrova nel traffico del gruppetto centrale faticando a recuperare. Nella seconda parte di gara riesce a risalire dal tredicesimo posto chiudendo la top ten. Campionato ancora aperto matematicamente per Nuova M2 Racing team che con Lorenzo Savadori è al secondo posto in campionato seguendo il leader a 67 lunghezze.

Federico D’Annunzio

NATIONAL TROPHY 1000

Nel National Trophy 1000 Eddi La Marra e Alex Groi scattano rispettivamente dalla prima e dalla seconda fila in sella alle Aprilia RSV4 1100. Sgroi scatta molto bene dalla sua casella, agguanta il secondo posto ma ben presto viene sorpassato dal compagno di squadra. La Marra mantiene la seconda posizione fino alla fine guadagnando altri 20 punti in classifica che gli permettono di mantenere la leadership in campionato. Il catanese Sgroi chiude quarto alla fine di un’ottima gara in cui è in parte riuscito a contenere il diretto avversario del compagno di squadra per la lotta al titolo tricolore. Eddi La Marra allunga in campionato portandosi venti lunghezze avanti rispetto al principale avversario confermandosi candidato alla vittoria finale. Alex Groi guadagna due posizioni in classifica generale portandosi in terza posizione.

,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby