Kawasaki Bosch sicurezza

Kawasaki sarà il primo produttore giapponese di motociclette che includerà nelle future moto l’Advanced Rider Assistance System sviluppato da Bosch.

L’Advanced Rider Assistance System (sistema avanzato di assistenza alla guida) di Bosch è composto da tre elementi: ACC (adaptive cruise control – sistema adattivo di controllo automatico della velocità), forward collision warning (avviso di collisione davanti) e blind spot protection (protezione dei punti ciechi). Questi formano un sistema completo per la sicurezza delle motociclette e presentano la stessa tecnologia ADAS (advanced driver assistance system – sistema avanzato di assistenza alla guida) utilizzato nelle automobili. Le tecnologia alla base di questo sistema all’avanguardia sono il sensore radar, il sistema frenante, il sistema di gestione del motore e l’HMI (human machine interface – interfaccia uomo-macchina) di Bosch, che lavorano tutti insieme per aumentare la sicurezza e il comfort dei motociclisti.

La ricerca interna sugli incidenti effettuata da Bosch ha dimostrato che i sistemi avanzati di assistenza alla guida possono prevenire un incidente su sette in moto. Questo grazie all’elettronica del sistema di assistenza che monitora costantemente l’ambiente circostante alla motocicletta e risponde a situazioni potenzialmente pericolose più velocemente di quanto gli umani possano reagire.

Kawasaki ha perseguito l’obiettivo di essere “Fun and Rewarding to Control” con la sicurezza e il comfort all’avanguardia, attraverso lo sviluppo e l’uso di sistemi di supporto per i piloti come KTRC (Kawasaki TRaction Control) e KIBS (Kawasaki Intelligent anti-lock Brake Sistema). Con l’adozione di questo sistema Bosch, l’obiettivo è offrire a un numero ancora maggiore di motociclisti la possibilità di godersi le moto Kawasaki in modo sicuro.

Yuji Horiuchi Kawasaki Bosch sicurezza
Yuji Horiuchi
, , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby