Jason Anderson

Ottimo avvio di stagione AMA Supercross 2020 per Jason Anderson in 450SX e per Michael Mosiman in 250SX West nella consueta gara inaugurale tenutasi in California.

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing ha iniziato ottimamente il campionato mondiale AMA Supercross 2020, con due top 5 ottenute sabato 4 gennaio grazie a Jason Anderson e Michael Mosiman che hanno guidato gli sforzi del team. Anderson, campione 450SX nel 2018, ha colto un sesto posto nella combattuta classe 450SX, mentre Mosiman ha rimontato fino a chiudere quarto nella classe 250SX West. Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing ha iniziato ottimamente il campionato mondiale AMA Supercross 2020, con due top 5 ottenute sabato 4 gennaio grazie a Jason Anderson e Michael Mosiman che hanno guidato gli sforzi del team. Anderson, campione 450SX nel 2018, ha colto un sesto posto nella combattuta classe 450SX, mentre Mosiman ha rimontato fino a chiudere quarto nella classe 250SX West.

450SX

Jason Anderson
Jason Anderson

Jason Anderson è partito bene, facendo segnare il terzo miglior tempo in qualifica. Nella sua manche di qualificazione 450SX è scattato nella top 10 e si è fatto largo fino al quinto posto, qualificandosi senza problemi per la finale. Qui è partito nono, e ha passato gran parte della gara tra la terza e la quarta posizione in un forte gruppo di piloti che correvano serrati. Anderson è poi stato bravo a risalire il gruppo e conquistare una posizione finale nella top 5 in questa gara di apertura della stagione.
Jason Anderson: «Il mio weekend non è stato niente male, in finale sono partito indietro e ho dovuto fare qualche sorpasso per entrare nei primi cinque. Poi ho concluso la gara alle spalle di Blake Baggett e Cooper Webb».

Zach Osbourne
Zach Osbourne

Zach Osborne ha vissuto un difficile avvio di stagione, arrivando a questa prima gara molto giù di corda. Con tempi di qualificazione fuori dalla Top 10, Osborne ha cercato di conservare le energie per la gara serale, dove ha lanciato la sua FC 450 Rockstar Edition all’holeshot nella sua manche di qualificazione. Si è così assestato in seconda posizione, finché al giro 5 è stato disarcionato dalla sua moto. Risalito rapidamente in sella, ha raggiunto il decimo posto, mancando la qualificazione alla finale per una sola posizione. Nel Last Chance ha di nuovo realizzato l’holeshot, per poi condurre fino al traguardo e conquistare la finale. Qui si è assestato in dodicesima posizione dopo pochi giri e ha mantenuto un passo costante fino al quattordicesimo posto finale.
Zach Osbourne: «Questa prima tappa non è andata come avrei voluto. Ho avuto una pre-stagione perfetta ed è un peccato sapere di essere al top per preparazione e moto ma poi ammalarsi: ho avuto la febbre da martedì a oggi, e mi sentivo esausto».

Dean Wilson
Dean Wilson

Qualificatosi in nona posizione, Dean Wilson ha avviato bene la sua stagione, chiudendo appena fuori dalla top 10 nella finale 450SX. Nella sua manche di qualificazione è partito nei dieci, risalendo poi fino a settimo e conquistando l’accesso diretto alla finale. Wilson era partito bene, ma un altro pilota gli è caduto addosso nelle whoops costringendolo a ripartire ultimo. Dean ha poi saputo attaccare fino a tagliare il traguardo in tredicesima posizione.
Dean Wilson: «Il mio weekend è stato positivo. Risalire da ultimo a tredicesimo non è il modo migliore di iniziare la stagione, ma ho attaccato tutto il tempo e ora sappiamo che da qui possiamo solo migliorare»

250SX West

Michael Mosiman
Michael Mosiman

Nella sua manche di qualificazione 250SX West, Michael Mosiman ha chiuso il secondo giro in sesta posizione. Dopo un errore è sceso in tredicesima, ma ha rapidamente iniziato la sua rimonta. Più tardi è caduto concludendo o undicesimo, dovendo passare per il Last Chance. Qui Michael è stato bravo a cogliere l’holeshot e a portarsi in testa, per poi vincere la gara. In finale Mosiman è scattato in sesta piazza allo start, entrando ben presto nella top 5. Da qui ha tenuto un ottimo passo chiudendo quinto al traguardo; a seguito di una penalizzazione inflitta a un altro pilota, Mosiman ha poi ereditato la quarta piazza in questo primo round stagionale.
Michael Mosiman: «È stato bello chiudere la giornata con una Top 5, anche se non sono entusiasta di come ho guidato. Comunque è confortante sapere che ho ancora molto margine».

, , , , , , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby