Triumph Tiger 900 GT Pro

La Tiger 900, in versione Rally e GT, è una moto completamente nuova. Un motore tre cilindri da 888 cc più reattivo ed esuberante, dotazioni tecniche di alto livello.

Una lunga storia nel mondo Adventure

La Tiger ha una storia particolarmente lunga e gloriosa, grazie ad una stirpe di modelli off-road lunga 80 anni. A partire dal 1936 con i primi modelli da competizione Tiger, questo nome ha avuto un ruolo significativo nella creazione del segmento Adventure – dalle competizioni, ai rally, fino alla nascita dei viaggi “adventure”.

Lanciata nel 2010, la Tiger 800 ha conquistato una posizione di leadership nel segmento mid-size Adventure grazie alla sua maneggevolezza, al motore tre cilindri ricco di coppia e alla facilità di guida per tutti i motociclisti. E a gennaio 2018, durante il programma di sviluppo del nuovo modello, la “Tiger Tramontana” ha dato agli spettatori del Pan-Africa Rally un indizio del nuovo design e del carattere della nuova Tiger 900.

Triumph Tiger 900 GT Pro

Nuovissimo motore tre cilindri da 888cc Euro 5, più reattivo

Il nuovissimo motore a tre cilindri è ora conforme alla normativa Euro 5 ed ha una sequenza di accensione dei cilindri 1,3,2, per ottenere più personalità e carattere. Diretta conseguenza di questa configurazione è un diverso rumore in aspirazione, una tonalità di scarico inconfondibile e più feeling ad ogni apertura dell’acceleratore, grazie ad una spinta più consistente e a giri inferiori. Il risultato finale ai bassi regimi è vicino, per carattere, sensazioni e sound, ad un bicilindrico pur mantenendo allo stesso tempo tutta la spinta e l’erogazione lineare dei tre cilindri ai medi e alti regimi.

Il nuovo motore offre una coppia massima superiore del 10% rispetto a Tiger 800, ora 87Nm a 7.250 giri/min, con una coppia più corposa ai bassi regimi e più “schiena” lungo tutto l’arco di erogazione. Anche la potenza è aumentata, con un 9% in più ai medi regimi e un picco massimo confermato di 95 CV a 8.750 giri/min.

Le nuove Tiger offrono un’accelerazione più esuberante, migliorando in modo significativo i tempi di accelerazione e ripresa da sesta marcia della generazione precedente. In più Tiger 900 è caratterizzata da un suono più aggressivo, profondo e coinvolgente del tre cilindri.

Il nuovo doppio radiatore ha dimensioni contenute e un minore volume del liquido refrigerante. Questa caratteristica migliora il raffreddamento e riduce il calore percepito dal pilota, oltre a migliorare il look adventure della moto. La nuova configurazione consente un ulteriore spostamento del motore in avanti, con conseguente ottimizzazione del baricentro (40 mm in avanti e 20 mm più in basso) ed una migliore distribuzione del peso che consente maneggevolezza ed equilibrio alle basse velocità. I miglioramenti alla coppa dell’olio e al sistema di raffreddamento assicurano un’ottima luce a terra.

Tra le novità c’è anche un nuovo airbox, con un nuovo filtro dell’aria più accessibile, oltre a una frizione antisaltellamento a coppia assistita per un maggior comfort del pilota.

Triumph Tiger 900 Rally GT Pro
Triumph Tiger 900 Rally GT Pro

Una guida di riferimento tra le Adventure grazie al peso ridotto

La nuova generazione 900 offre una guida agile e dinamica, grazie ad un risparmio di peso fino a 5 kg rispetto alla precedente generazione. Il nuovo telaio a traliccio in acciaio è più leggero, ed ha una struttura modulare, con telaietto posteriore in alluminio e pedane passeggero imbullonati, garantendo una configurazione votata all’avventura e alla guida in fuoristrada.

Le sospensioni della nuova gamma, Marzocchi e Showa di alta qualità, sono ottimali per offrire la massima versatilità, e rappresentare un punto di riferimento nella dotazioni delle moto Adventure di media cilindrata.

Il modello GT Pro è dotato di sospensione posteriore regolabile elettronicamente, che consente al pilota di intervenire su precarico e smorzamento tramite la strumentazione TFT. I piloti possono scegliere tra nove livelli di smorzamento, che vanno da Comfort (più morbido) a Sport (più rigido), e quattro di precarico.

Tutte le versioni Tiger 900 sono ora dotate di freni top di gamma Brembo Stylema®, per la massima potenza frenante. Si tratta di pinze leggere, compatte e dalle prestazioni elevate. Il nuovo design consente un maggiore flusso d’aria intorno alle pastiglie dei freni, che aiuta le pinze a raffreddarsi più rapidamente per prestazioni ancora più costanti.

Questa combinazione di nuovi elementi più leggeri come telaio modulare, sospensioni ad alte prestazioni e freni Brembo assicura un cambiamento radicale in termini di agilità e versatilità, garantendo una prestazione eccezionale in tutte le situazioni di guida.

La nuova gamma Tiger 900 è stata migliorata anche per i lunghi viaggi, grazie ad un nuovo serbatoio da 20 litri e ad un parabrezza regolabile con una sola mano che offre una protezione aerodinamica efficace.

L’ergonomia è stata ottimizzata, per assicurare il massimo comfort nell’utilizzo touring, in fuoristrada e in qualunque altra situazione. La sella è più stretta, mentre il manubrio è più vicino di 10 mm, per una posizione di guida più confortevole e un maggior controllo del pilota da fermo e in movimento. Inoltre, ogni versione ha una posizione delle pedane dedicata ed una regolazione della sella in due livelli. Ciò consente al pilota di modificare l’altezza della seduta di 20 mm in base alle proprie preferenze.

Triumph Tiger 900 Rally GT Pro
Triumph Tiger 900 Rally GT Pro
, , , , , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby