Suzuki GSX-R1000R Anniversary

Suzuki ha presentato una versione speciale della GSX-R1000R che celebra i cento anni di Suzuki caratterizzata dalla livrea bicolore che richiama le GSX-RR ufficiali della MotoGP e il silenziatore Akrapovic.

Suzuki, per festeggiare il suo 100° anniversario, presenta una versione inedita, GSX-R1000R Anniversary. A renderla unica è l’adozione della livrea d’ispirazione rétro utilizzata dalle GSX-RR del Team Ecstar nel Campionato del Mondo della MotoGP 2020. Le sovrastrutture alternano il blu e l’argento ardesia secondo uno schema grafico classico, che rende omaggio alle prime Suzuki che debuttarono nelle competizioni partecipando per la prima volta ad una delle gare più competitive e pericolose al mondo la “TT Race” (Tourist Trophy Race) negli anni 60. GSX-R1000R Anniversary, oltre alla colorazione esclusiva, è dotata di un terminale di scarico Akrapovic in carbonio, omologato per uso stradale. Il silenziatore è rifinito con la massima cura, ha un sound che esalta il carattere grintoso del motore e assicura un sensibile risparmio di peso.

GSXR-1000R Anniversary arriverà sul mercato Italiano in soli 30 esemplari, che saranno disponibili in Concessionaria a partire da ottobre.

Suzuki GSX-R1000R Anniversary

1960 – La prima gara

Così come le GSX-RR del Team Ecstar, GSX-R1000R Anniversary celebra la tradizione sportiva di Suzuki. Adotta un look simile a quello della moto con cui la Casa di Hamamatsu debuttò nel mondo delle corse nel 1960, partecipando al Tourist Trophy all’Isola di Man. Sullo stesso tracciato, due anni più tardi Ernst Degner vinse il primo Gran Premio per Suzuki, chiudendo quella stagione con la clamorosa vittoria del primo Campionato del Mondo nella classe 50 cc.

Anima racing

Suzuki GSX-R1000R Anniversary

Da allora Suzuki ha inanellato una lunga serie di trionfi, sia nel Motomondiale, sia nelle gare per moto derivate dalla serie, molti dei quali ottenuti proprio dalla stirpe delle GSX-R. La GSX-R1000R – che dal suo lancio ha vinto numerose gare e campionati in Europa, negli Stati Uniti e in Australia, oltre al Senior TT sull’Isola di Man – condivide con la sportiva MotoGP molto più dei semplici colori. La GSX-R1000R utilizza il sistema di fasatura variabile delle valvole SR-VVT (Suzuki Racing-Variable Valve Timing) sviluppato nei Gran Premi per incrementare la coppia e la potenza massime che sono rispettivamente di 118 Nm e 202 cv. Questa tecnologia migliora il rendimento ai regimi più elevati, senza sacrificare il tiro ai medi e ai bassi. GSX-R 10000R Anniversary, grazie al terminale di scarico Akrapovic in carbonio, riduce il peso complessivo di 1,3 kg e aumenta la potenza 2,8 CV.

A livello ciclistico spiccano una forcella Showa BFF, che assicura un’eccezionale scorrevolezza, una piastra superiore alleggerita e l’adozione di un’asola nel telaio che permette di variare la posizione del pivot per una messa a punto dell’assetto precisa e personalizzata, in accordo con i regolamenti sportivi internazionali.

Suzuki GSX-R1000R Anniversary

La dotazione di serie della GSX-R1000R comprende il freno anteriore con tubazioni in treccia metallica e un pacchetto completo di dispositivi elettronici di ultima generazione che include di serie il controllo elettronico della trazione regolabile su 10 livelli, il quickshifter bidirezionale con auto-blipper, il launch control e l’ABS con funzione cornering, che regola il suo intervento in funzione dell’angolo di piega.

Tutte le versioni di GSX-R1000 montano pneumatici di primo equipaggiamento Bridgestone Battlax Racing Street RS11, studiati appositamente per migliorare il rendimento nel misto e per offrire uno standard di prestazioni costantemente elevato.

Suzuki GSX-R1000R Anniversary
, , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby