pirelli sbk e blucru

Oltremanica scenderanno in pista la WorldSBK e la Yamaha R3 bLU cRU European Cup. Pirelli continua il lavoro di ricerca e sviluppo sulle soluzioni da bagnato.

Il prossimo fine settimana il Circuito di Donington Park ospiterà il Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike per la ventisettesima volta nella storia. Quest’anno la classe regina sarà l’unica categoria del Campionato WorldSBK a scendere in pista a Donington, supportata dal secondo doppio Round della Yamaha R3 bLU cRU European Cup, mentre le classi WorldSSP e WorldSSP 300 riprenderanno l’azione in occasione del Round di Assen.

Per l’appuntamento inglese, Pirelli punta su pneumatici slick di gamma, gli stessi utilizzati nel British Superbike Championship, e su nuove soluzioni da bagnato. In particolare, verrà messa a disposizione dei piloti una nuova soluzione anteriore da bagnato, la specifica A0593.

pirelli sbk e blucru

Donington Park

Il Circuito di Donington Park, costruito nel 1931, si trova nelle Midlands Orientali vicino alla foresta di Sherwood, ed ha una lunghezza di 4023 metri, con 7 curve a destra e 5 a sinistra, una pendenza massima dell’8% e il raggio delle curve va da un minimo di 24 metri ad un massimo di 333 metri. Il senso di percorrenza è orario e il pilota in pole position parte sulla sinistra.

Questo tracciato alterna parti veloci con diversi saliscendi (es. Holly Wood) a parti più lente con curve interrotte da rettilinei che obbligano a frenate ed accelerazioni brusche come alla Melbourne Hairpin (curva 10). In uscita dalla curva 8, detta Coppice, si raggiunge la più alta accelerazione in uscita di curva.

Nelle due curve medie, Old Hairpin e McLeans Corner, che interrompono il rettilineo opposto all’arrivo, non si scende mai sotto i 100 Km/h e i piloti possono guadagnare tempo aumentando la velocità minima alla corda.

Le soluzioni per le classi WorldSBK

Pirelli arriva sul circuito inglese con 1687 pneumatici per far fronte alle necessità della classe WorldSBK, sia in caso di asciutto che in caso di condizioni metereologiche avverse, ed è proprio su quest’ultime che la Casa milanese punta il lavoro di sviluppo presentando nuove soluzioni da pioggia.

A Donington Pirelli metterà a disposizione dei piloti pneumatici slick esclusivamente di gamma, le stesse soluzioni utilizzate nel British Superbike Championshp, per un totale di cinque soluzioni, due anteriori e tre posteriori. Per l’anteriore, i piloti avranno a disposizione la soluzione SC1 di gamma in mescola morbida e la SC2 di gamma in mescola media.

Due invece le opzioni posteriori di gara: la morbida SC0 di gamma e quella super morbida SCX di gamma, che in occasione di questo weekend farà il suo debutto sul circuito inglese. In aggiunta alle due soluzioni da gara, Pirelli conferma la soluzione da qualifica extra soft Y0449, specifica utilizzata con successo in tutte le tre le gare di questa stagione.

Presenti anche la soluzione intermedia di gamma e molteplici soluzioni bagnato, sia di gamma che di sviluppo. Per l’anteriore, Pirelli mette a disposizione dei piloti la Diablo Rain di gamma e la nuova soluzione da bagnato in specifica A0593, che rispetto alla SCR1 offre maggior grip, specialmente in ingresso curva e massimo angolo di piega.

Per il posteriore, presenti la SCR1 di gamma e la soluzione da bagnato X1251, presentata lo scorso anno a Magny-Cours e utilizzata dalla maggioranza della griglia. Utilizza una nuova mescola destinata ad offrire maggior grip in condizioni di bagnato anche alle basse temperature.

pirelli sbk e blucru

Le statistiche 2019 Pirelli per Donington Circuit

  • Numero totale di pneumatici portati da Pirelli: 3379
  • Numero di soluzioni (asciutto, intermedia e bagnato) per la classe WorldSBK: 5 anteriori e 7 posteriori.
  • Numero di pneumatici a disposizione di ogni pilota WorldSBK: 34 anteriori e 33 posteriori.
  • Best Lap Awards WorldSBK entrambi vinti da: Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team / BMW S1000 RR) in 1’39.455 al 7° giro e Toprak Razgatlioglu (Turkish Puccetti Racing / Kawasaki ZX-10RR) in 1’27.773 al 3° giro
  • Temperatura in Gara 1: aria 16° C, asfalto 18° C
  • Temperatura in Gara 2: aria 20° C, asfalto 42° C
  • Velocità massima raggiunta dagli pneumatici Pirelli DIABLO Superbike in gara: 277,9 km/h, realizzata da Álvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati / Ducati Panigale V4 R) al 14° giro
pirelli sbk e blucru
close
MotoBy- Il motociclismo a 360°

Iscriviti alla newsletter

Ogni venerdì riceverai le ultime notizie che abbiamo pubblicato sul mondo delle motociclette!

Leggi la Policy Privacy di MotoBy ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

, ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby