Una linea affusolata, capacità di carico e numerose componenti tecnologiche per Honda GL1800 Gold Wing.

Per il model year 2018 le parole chiave del team di progettazione sono state: “Forma sofisticata, linee tese“. La silhouette bilancia comfort e capacità dinamiche con la tradizionale qualità superiore di materiali e finiture. Il frontale è dinamicamente slanciato e combina le compatte proporzioni della carenatura dando vita a uno stile inconfondibile.

La linea di cintura, che corre dal frontale alla coda, divide ed evidenzia le diverse funzioni della parte alta e della parte bassa della carrozzeria, esaltando la compattezza della moto.

Honda GL1800 Gold Wing

Le componenti meccaniche contribuiscono alla resa estetica: la sospensione anteriore a doppio braccio, la presenza costante del motore boxer a 6 cilindri e il sinuoso sistema di scarico, sottolineano gli eccezionali livelli di ingegneria ed elettronica.

Ma una moto da turismo di questo lignaggio deve unire funzionalità ed estetica, ecco perché i progettisti hanno diretto i loro sforzi anche verso l’ergonomia, l’ottimale gestione del riscaldamento e dei flussi d’aria, per dirigerli intorno al pilota e al passeggero, che possono così godere di un piacevole comfort dinamico.

Il plexiglass dal profilo aerodinamico è regolabile elettricamente in altezza e inclinazione tramite un pratico comando sul blocchetto elettrico sinistro. La protezione aerodinamica è sempre. Sono comunque disponibili come optional un parabrezza maggiorato, deflettori regolabili per braccia e busto, e deflettori fissi per gambe e piedi.

Per quanto riguarda la sella, guidatore e passeggero sono separati, così il primo può apprezzare il piacere di guida e il secondo può rilassarsi e godersi il viaggio. La forma della sella del guidatore offre comfort e supporto lombare, consentendo contemporaneamente libertà di movimento e un facile appoggio dei piedi a terra. Sul modello ‘Tour’ 2020, nuove maniglie per il passeggero offrono un migliore appiglio e quindi comfort migliorato.

L’impianto luci è Full‑LED e sui modelli ‘Tour’ 2020 i fendinebbia sono di serie. La parte superiore del gruppo ottico anteriore è dotata su entrambi i lati di 5 raffinate lenti ottiche che creano un caratteristico fascio di luce anabbagliante con effetto Jewel Eye. L’attivazione degli abbaglianti, nella parte inferiore, genera un effetto stereoscopico. Gli indicatori di direzione frontali sono inseriti negli specchietti retrovisori e sono dotati della funzione di disattivazione automatica (basata sulla differenza di velocità delle ruote e non sul tempo).

Il Cruise Control si regola con i pratici comandi sul blocchetto destro. La sua attivazione è indicata da una spia sul tachimetro e la velocità impostata sulla parte alta del display LCD alla sua sinistra.

Ad ogni modifica della velocità di crociera o in caso di richiamo di quella impostata, la transizione è molto lineare. Sulle versioni con cambio manuale, il cruise control si interrompe quando si tira la leva della frizione, si agisce sui freni o sull’acceleratore. Sulla versione con cambio a doppia frizione DCT, in modalità automatica, dopo una decelerazione, il richiamo della velocità impostata sfrutta opportuni cambi marcia.

Il top box delle versioni ‘Tour’ può contenere comodamente 2 caschi integrali; considerando anche le valigie laterali, la capacità di carico è pari a 110 litri. L’apertura avviene tramite pulsante o Smart Key. Tra gli optional figurano un portapacchi da fissare superiormente al top box e le borse interne dal design esclusivo.

Honda GL1800 Gold Wing 2020

La capacità del serbatoio benzina è di 21 litri. Grazie al peso favorevole e alla ottima aerodinamica la Gold Wing consuma 17,8 km/l (5,6 L/100km, ciclo medio WMTC), con il risultato che l’autonomia complessiva è di oltre 350 km.

Il cockpit, con eleganti indicatori analogici per tachimetro e contagiri, tre display LCD, grande schermo a colori TFT da 7” centrale e la sofisticata pulsantiera sopra al manubrio, è quanto di più lussuoso e completo si possa immaginare su una moto da turismo. Gli sfondi sfruttano tonalità scure a basso contrasto e i loro bordi esterni metallici dal profilo conico creano una gradevole sensazione di profondità, accentuata dalle scale graduate illuminate a LED. La sensazione di controllo è gratificante e l’aspetto assolutamente sobrio ed elegante.

Lo schermo a colori TFT da 7” fornisce un’incredibile quantità di informazioni sulla moto e sui sistemi audio e di navigazione, oltre a gestire il controllo di trazione HSTC e la regolazione delle sospensioni (solo su versioni Tour). Le informazioni vengono visualizzate in segmenti differenti secondo un ordine funzionale, in modo che il pilota possa ottenere tutti i dati pertinenti con un movimento minimo degli occhi.

La luminosità si regola automaticamente (la massima intensità luminosa dello schermo è pari a 1000 cd) e in più è possibile impostarla scegliendo tra 8 livelli diversi. La pressione degli pneumatici è indicata come valore numerico sul display in basso a sinistra della strumentazione.

Sulla console centrale e sulla Smart Key, si trova orgogliosamente ben visibile il logo Gold Wing. Il suo design cromato 3D a due tonalità combina la forza e la nobiltà della testa di un leone con le maestose ali di un’aquila pronta a balzare sulla preda sfoderando gli artigli. La Smart Key consente di attivare tutti i sistemi della moto e incorpora anche la chiave di emergenza.

I vani bagagli sono facili da utilizzare. In presenza della Smart Key, un tasto sulla moto sblocca le serrature delle valigie laterali e del top box. È anche possibile sbloccare temporaneamente i vani bagagli tramite pulsante sulla Smart Key per accedere alle borse laterali e al vano portaoggetti posteriore dedicato al passeggero. Le operazioni di apertura e chiusura delle borse sono rese fluide da efficaci ammortizzatori idraulici. Il pulsante di lampeggio frecce sulla Smart Key permette di individuare più rapidamente la propria Gold Wing parcheggiata.

La Gold Wing è compatibile con Apple CarPlay, quindi il guidatore può visualizzare sullo schermo le informazioni e i contenuti del proprio iPhone, tra cui ad esempio rubrica e playlist musicali. È presente anche la connettività Bluetooth e per il modello 2020 le prese USB sono due.

Il sistema audio è ad alte prestazioni. Offre un suono intenso, nitido e di eccellente qualità. Il passeggero ha a disposizione alcuni dei comandi audio per garantirgli un’esperienza di viaggio ancora più piacevole; si trovano in prossimità della parte superiore della borsa laterale destra e consentono di regolare il volume, cambiare la sorgente e scorrere le tracce audio.

Il navigatore satellitare viene visualizzato sullo schermo a colori TFT da 7” centrale e il sistema è dotato di bussola giroscopica in modo da ottenere le indicazioni di viaggio anche all’interno dei tunnel. È possibile eliminare durante la guida qualsiasi istruzione di waypoint o di go home. Per il 2020 le mappe sono aggiornate ed è ora possibile inserire fino a 99 waypoint per programmare viaggi ancora più dettagliati.

Honda GL1800 Gold Wing
, , ,
Articoli simili
Latest Posts from Motoby